Case più economiche del mondo: dove trovarle

Le case più economiche del mondo in Europa e all'estero, da acquistare o affittare.

Le case più economiche del mondo si trovano soprattutto in alcuni Paesi, dove per acquistare un’abitazione basta spendere meno di 20 mila euro. Se Londra e Parigi sono conosciute come le più care, alcune in Europa sono le più economiche.

Le migliori in assoluto nel mondo sono in Turchia, Bulgaria, Serbia, Polonia. Tra le meno care al ci sono anche Cracovia, Portogallo e Albania, Bulgaria.

Le case più economiche del mondo non sono a Londra e Parigi

In Albania una casa in un resort costa intorno ai 30 mila euro, in Bulgaria invece intorno ai 10 mila euro. In media si registra un calo del 44% dei prezzi rispetto alla media.

Anche oltre oceano le case costano poco, soprattutto in Brasile, Thailandia, Marocco. Qui è facile aggiudicarsi una bella abitazione vista mare.

Case più economiche

I luoghi più economici per vivere sono sia in Europa che all’estero. È facile acquistare o affittare una casa a basso costo in alcune aree specifiche. In Europa non occorre nulla di particolare se non il passaporto dell’UE. Anche in zone meno economiche come la Spagna è possibile trovare qualche offerta. Tuttavia ci sono aree in cui si concentrato prezzi straordinari. In Ungheria un bell’immobile può costare circa 45 mila euro, 300 euro per l’affitto, in Irlanda i prezzi sono gli stessi ma solo nelle aree meno battute. In Messico e Argentina le occasioni sono molteplici ma bisogna di avere un reddito di almeno 900 euro. In Nicaragua gli affitti per un appartamento partono da 100 euro ma sono contenute anche le vendite.

Case a 1 euro

Le case a 1 euro esistono e si trovano anche in Italia, dalla Sicilia alla Sardegna, Campania ma anche Marche e Abruzzo. Sono immobili venduti ad una cifra irrisoria, soprattutto in piccoli borghi, al fine di consentire la ristrutturazione completa di case ormai abbandonate. Chi le acquista si impegna a ristrutturare l’immobile entro un anno.

Non solo case più economiche del mondo: ecco le più costose zone d’Italia per le abitazioni

Documenti

Per acquistare o affittare case a basso costo è necessario avere tutti i documenti necessari richiesti da quel Paese. In Europa non ci sono richieste particolari ma quando si va fuori dai confini Eu la situazione cambia, alcuni chiedono di avere la residenza, altri vogliono conoscere le cifre sul conto in banca e altri obbligano ad avere una dimora temporanea per 180 giorni.

Scritto da Valentina Giungati
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Candelabri moderni neri: tocco d’eleganza e design per ogni ambiente

Come abbinare il colore del divano alle pareti per un salotto perfetto

Leggi anche
Contents.media