La casa di Alba Parietti a Milano: incontro tra classico e barocco

Atmosfera calda e accogliente: un giro nell'avvolgente casa di Milano di Alba Parietti tra arredi e tessuti rossi.

Alba Parietti, una delle figure di spicco della storia della televisione italiana, prende il suo nome dalla prima città del Piemonte liberata dal fascismo. Dopo aver vissuto i primi anni in Piemonte, vicino alla sua famiglia, di trasferisce a Milano dove inizia la sua carriera lavorativa.

Ancora oggi, Alba trova il suo punto fermo nella città della moda: com’è fatta la casa di Alba Parietti a Milano?

La casa di Alba Parietti

Alba nasce a Torino, il 2 luglio del 1961, dal padre partigiano e la madre pittrice. Grazie alla passione tramandata dalla madre, Alba frequenta il liceo artistico per poi iniziare a fare le sue prime esperienze come attrice.

A soli 21 anni conduce il suo primo programma TV, “Splendido!”, in onda su un canale torinese.

Da questo momento la carriera di Alba decolla e i suoi successi andranno salendo. E’ proprio per lavoro che decide di spostarsi a Milano, nella stessa città dove tutt’ora vive.

Gli interni della casa

La casa di Alba si trova nei pressi di Milano dove condivide gli spazi con il figlio Francesco Oppini. Lo stile d’arredamento è molto elegante e dal gusto classico, talvolta con decori barocchi.

Una casa molto ricca di dettagli, curata nei minimi particolari e satura di arredi e decorazioni varie. Tutte le stanze sono caratterizzate da colori caldi e avvolgenti, accompagnati da fonti di luce calde e soffuse. Anche il parquet collabora alla creazione di una calda atmosfera in casa.

Il tono principale, che domina praticamente in ogni stanza, è il colore della passione: il rosso.

Zona giorno

Il salotto è la stanza più ampia della casa, arredato in stile classico contaminato dallo stile barocco. Alcuni elementi e decorazioni che richiamano il barocco sono uno specchio con cornice dorata, statue di legno e candelabri color oro.

Alba Parietti e la sua casa di Milano

Le pareti sono pitturate di giallo, un colore caldo e accogliente. Al centro del salotto si trovano due poltrone accompagnate da un divano in tessuto rosso. Non manca il tappeto persiano caratterizzato sempre dai toni del rosso.

Il soggiorno è dotato di ampie vetrate che danno sull’esterno. I muri sono quasi tutti coperti da quadri e fotografie di varie dimensioni. Immancabili i fiori freschi come decorazione.

Zona notte

La camera da letto matrimoniale segue lo stile della casa: toni rossi e parquet sotto i piedi. Il letto matrimoniale è a baldacchino e, posto alla testata, si trova un arazzo.

A terra un tappeto simile a quello del soggiorno e in un angolo preciso della stanza, un’altra poltrona in tessuto rosso sulla quale rilassarsi dopo le pesanti giornate di lavoro. Le pareti colorate di rosso sono costernate da foto e quadri.

l'appartamento milanese di Alba

Anche in bagno il rosso non manca. Le piastrelle bianche sono alternate alle pareti rosse e davanti al lavandino, un grande specchio incorniciato in oro.

Il pezzo forte della casa è, senza dubbio, l’immancabile cabina armadio che occupa gran parte della stanza, dotata anche di scarpiera.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La modernissima casa di Jorge Lorenzo a Lugano

La meravigliosa casa George Clooney in Inghilterra

Leggi anche
Contents.media