Casa di Renato Zero: lusso e privacy a Roma

Fedele a Roma dal 1950, l'eccentrico showman non l'ha mai lasciata. Nella capitale si trova la casa di Renato Zero, vicino ad altre star dello spettacolo.

Difficile che un’artista abiti per tutta la vita in una sola città, ma se si tratta della Città Eterna è molto comprensibile. Renato Zero, nato Fiacchini, è legatissimo alla sua città e ai suoi fan, pertanto ha scelto di vivere a Roma, in una zona molto esclusiva.

La casa di Renato Zero, da sempre a Roma

Fra i tanti cantautori italiani a cui Roma ha dato i natali lui non può mancare lui: Renato Zero inizia a farsi notare già da giovanissimo, proprio nei locali della sua città. Ha scalato con successo le classifiche a partire dagli anni Sessanta e ha girato per il mondo, ma tutte le strade l’hanno riportato a Roma.

La scalata della città

Renato Zero vive la sua infanzia in via Ripetta, pieno centro di Roma, in una casa data in concessione al padre, poliziotto. Successivamente si sposta con la famiglia alla Montagnola, quartiere vicino all’EUR, dove trascorre l’adolescenza. All’epoca tale zona periferica stava conoscendo un intenso sviluppo urbanistico, e contemporaneamente anche la fama Renato era in rapida ascesa. Grazie al successo ha cambiato diverse abitazioni e quartieri negli anni: Trastevere, Prati per approdare infine in via della Camiluccia.

La casa di Renato Zero: dove si trova

Da ormai diversi anni Renato Zero vive in una villa in via della Camilluccia, nel Quartiere della Vittoria, a Roma Nord fra la Farnesina e Monte Mario. Una zona esclusiva e verdeggiante che domina la città. Via della Camiluccia parte da Corso Francia e risale fino a Monte Mario congiungendosi con via Trionfale. Un vero e proprio parco residenziale, da cui si può godere di una vista mozzafiato della città. Monte Mario è infatti il monte più alto di Roma con i suoi 139 metri, vi si trova una Riserva Naturale e l’Osservatorio Astronomico.

casa di renato zero

Molti vip abitano a Roma, e in tanti hanno scelto via della Camiluccia, le vie limitrofe e tutta la zona della Farnesina, come Benetton, Fiorello, Milly Carlucci e altri. Il motivo è semplice: il quartiere è un susseguirsi di ville e comprensori privati, un contesto dunque molto tranquillo e fuori dal caos cittadino. Questo ovviamente non ferma i sorcini di Renato Zero né la loro Zerofobia, che conoscendo ormai la sua ubicazione spesso lo attendono fuori da casa nella speranza di incontrarlo.

La villa

Renato Zero dunque vive in una grandissima villa in via della Camiluccia. La villa, con tanto di dependance, è immersa in un enorme giardino con alberi ad alto fusto. All’esterno si trovano un grande patio, una veranda e una piscina. Degli interni si conosce pochissimo, ci si chiede se abbia uno stile eccentrico come lui o meno. Sappiamo però che ci sono molto legno, ampie vetrate e tanti tappeti. C’è chi racconta anche di pezzi più particolari e ricercati e, ovviamente, di cimeli di concerti e tournée.

Senza mettere in discussione il suo amore per la capitale italiana Renato Zero possiede anche un’altra residenza in un luogo a cui è particolarmente legato: l’Argentario. Qui, precisamente a Cala Piccola, vicino a Porto Santo Stefano, il cantante possiede una bellissima villa, con giardino e a ridosso del mare: un sogno per una vacanza. A pochi passi da lui aveva casa anche la sua grande e compianta amica, Raffaella Carrà, con cui spesso trascorreva le vacanze.

LEGGI ANCHE: Le case più costose di Roma: il fascino e il lusso della capitale

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Casa di Michael Douglas a Maiorca: la villa lussuosa che fu di Sissi

Carta da parati e camera da letto: quale scegliere per lo stile shabby chic

Leggi anche
Contents.media