Mara Maionchi: la modesta casa del giudice di X-Factor

La casa di Mara Maionchi: un appartamento modesto e accogliente dove abita con la sua famiglia.

Mara Maionchi, nonostante i suoi 74 anni, continua a essere un personaggio televisivo molto amato, grazie alla sua esuberanza e alla sua lingua tagliente. Produttrice discografica, è diventata famosa grazie a X-Factor, dove ormai da tempo lavora come uno dei giudici del talent.

Dove si trova e com’è la casa di Mara Maionchi?

Nata nel 1941, a Bologna, Mara Maionchi si trasferisce a Milano quando trova lavoro presso una ditta d’impianti anti-incendio. Inizierà a lavorare nel mondo della musica e della discografia quasi per caso; il suo primo impiego sarà nella casa discografia Ariston Records, dove entra in contatto con cantanti di grande calibro. Sarà proprio qui che Mara incontrerà il suo futuro marito Alberto Salerno.

Il suo percorso lavorativo la porterà a diventare direttore artistico alla Dischi Ricordi, dove emerge la sua capacità di talent scout. Insieme a suo marito, fonderanno due casa discografiche e, per la prima volta, nel 2008 si troverà nel ruolo di giurato al talent “X-Factor”. Grazie alla sua rude spontaneità diventerà un personaggio televisivo molto apprezzato dal pubblico.

Mara Maionchi e la sua casa

La casa di Mara Maionchi

Mara e il suo consorte, Alberto, abitano da un po’ di anni in un appartamento alla periferia di Milano, a Gorgonzola. Alberto e Mara hanno deciso di abitare a Milano per rimanere vicini al loro lavoro, alle due case discografiche che insieme hanno fondato.

Appena entrati nell’appartamento si notano subito i toni caldi che fanno da protagonisti nell’arredo di casa Maionchi/Salerno. Un piccolo corridoio con pareti color senape porta subito al salotto, circondato da libri e da pareti arancioni. Il divano è caratterizzato da una stampa floreale sui toni del blu, davanti a esso due poltrone ricoperte da un tessuto con stampa a righe.

L'appartamento a Milano di Mara Maionchi

Sulla libreria in soggiorno, oltre a trovare molti libri, si trovano oggetti che negli anni, Mara, ha collezionato: statuette di se stessa, due tapiri e diversi premi.

l'appartamento di Mara Maionchi

Passando oltre il salotto, si arriva nella sala da pranzo dove solitamente Mara e la sua famiglia pranzano e cenano assieme, al centro un tavolo tondo in vetro e le pareti decorate con quadri di un pittore di Ferrara. La stanza è illuminata da una grande finestra dalla quale si vede un giardino interno, completamente ricamato da fiori e piante.

Accanto alla sala da pranzo si trova la cucina. Una cucina non molto grande ma ben rifornita, il piano cucina in marmo e i mobili color carta di zucchero danno un tocco più moderno rispetto al soggiorno.

Nel corridoio, dopo aver sorpassato lo studio del marito si arriva alla camera da letto matrimoniale, un po’ disordinata. Le pareti dipinte con un giallo molto tenue contornano la stanza e il letto.

Dalla camera si passa al bagno, piccolo e modesto, tutto bianco e pieni di creme, trucchi e altri prodotti.

In tutte le stanze della casa ci sono molte piante, che donano un tocco esotico, e su tutti i mobili si trovano foto e ricordi di famiglia. L’appartamento è caratterizzato soprattutto da colori caldi e lo stile della casa è un mix tra il classico e l’elegante.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come decorare la cucina in primavera con oggetti e colori

Pittura antimuffa: colori e consigli

Leggi anche
Contents.media