Home » Arredamento » Arredamento stile Mid-century: il sogno degli anni ’50

Arredamento stile Mid-century: il sogno degli anni ’50

La nostra guida su tutti gli elementi caratteristici dell'arredamento in stile Mid-century.

Non c’è dubbio che lo stile moderno di metà Novecento abbia visto un continuo successo in tutto il mondo del design in questi ultimi anni. La domanda è: che cos’è lo stile moderno di metà Novecento? Il design di metà Novecento si riferisce generalmente al periodo di tempo che va dagli anni ’40 agli anni ’60.

Advertisements

Era un’era culturalmente eclettica, piena di espressione creativa nell’arte, nel design, nella musica e persino nella moda.

Per quanto riguarda l’arredamento, si tratta di un periodo di cambiamento, in cui si assiste a un “risveglio” dell’interior design.
Se il vostro prossimo progetto di design richiede un arredamento in stile mid-century, seguite la nostra guida per includere tutti gli elementi caratteristici di questo stile per un successo strepitoso.

Design mid-century

Le origini dello stile

Lo stile trae origine nel periodo dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando la maggior parte di architetti e designer lasciarono l’Europa per dirigersi verso l’America, a differenza, invece, di coloro che rimasero in Europa che desideravano lasciarsi gli orrori della guerra alle spalle.

Fu proprio grazie a questo desiderio che, a partire dagli anni ’40 fino agli anni ’60, che le forme e i colori dell’arredamento di quegli anni diventavano più morbidi. Questo sottolineava un atteggiamento positivo che la gente aveva adottato verso la vita.

Con la ripresa economica in tutte Europa, le persone ebbero la possibilità di arredare le loro case con nuovi mobili e complementi d’arredo.
L’arredamento in stile mid-century si caratterizzava per le forme più organiche grazie anche all’utilizzo di materiali plastici.

Arredamento stile Mid-century: design

Lo stile mid-century è conosciuto per le sue linee pulite e raffinate. Nonostante il passare degli anni, questo stile rimane uno dei più importanti e amati quando si vuole rinnovare o arredare la propria casa.
Mobili rialzati da terra dalle forme ricurve e dagli angoli lisci, lampade, pareti bianche o monocromatiche, vasi in ceramica e piante verdi sono gli attori principali di questo stile.

I profili bassi

Avete mai notato che quasi tutte le case di quel periodo sono a un piano? Inoltre, molte di loro hanno livelli nascosti di elevazione interna, infatti ci sono piccoli gruppi di 3-4 scale che rendono il profilo interno della casa ancora più basso di quanto sembri essere dall’esterno.
Molte case di metà Novecento includono stanze affondate. Ma le planimetrie a concetto aperto di cui siamo così affezionati significano adattarsi alle altezze dei piani alti e bassi che si trovano nei classici design dell’epoca.
Le case in stile moderno di metà secolo amano ancora mantenere le cose basse, ma preferiscono creare una grande stanza affondata (comprese le stanze per cucinare, cenare e rilassarsi).

Gli spazi

Le cose degli anni ’50 si caratterizzano per avere la pianta libera, concetto già conosciuto dagli architetti a partire dagli anni ’20. L’idea rivoluzionaria, però, è stata quella di portare gli spazi esterni nel design degli interni.
Se anche voi volete optare per degli spazi aperti, vi suggeriamo di buttare giù le pareti lasciando le finestre libere da orpelli. Questo permetterà di massimizzare lo spazio della vostra stanza!

Casa in stile mid-century

Le caratteristiche dello stile

Se volete arredare la vostra casa in perfetto stile anni ’50, allora bisogna tenere in mente alcuni accorgimenti che esaltino le caratteristiche tipiche dello stile.

I colori

Bisogna scegliere i giusti colori per una casa in stile mid-century perché questo è il primo passo per arredare la vostra casa. Lo stile moderno utilizza una tavolozza di colori principalmente neutri usando tonalità della terra da abbinare a colori tenui o accenti di colore.
Tra le ultime tendenze vi suggeriamo il verde, l’oro, il giallo e il color mostarda per un tocco più contemporaneo.

Colori in arredamento mid-century

I materiali

Per quanto riguarda i materiali, invece, quello più utilizzato è il legno senza, però, sconfinare in uno stile rustico. La pietra e il vetro sono due materiali altrettanto utilizzati. Questi, infatti, sono perfetti per accentuare il tocco moderno di un camino in stile metà Novecento.

Arredamento in legno stile moderno di metà Novecento

Come arredare casa in stile Mid-century

Una volta individuati i colori e i materiali tipici di questo stile, dovrete pensare a come arredare la vostra casa partendo dai mobili fino ad arrivare alle decorazioni. Ecco quello che c’è da sapere.

La mobilia

Forma e funzionalità si incontrano con mobili modulari facili da riordinare. Le linee pulite ed esteticamente gradevoli dei mobili modulari sono per lo più associate agli anni ’60, ma hanno avuto un imponente successo tanto da essere utilizzati ancora oggi.

Mobili in stile mid-century
Mentre vediamo mobili modulari utilizzati negli uffici di tutto il mondo, questi sono anche dei componenti chiave dello stile moderno di metà Novecento in casa e non è difficile capire perché. I mobili modulari offrono soluzioni semplici, pulite ed eleganti come, ad esempio, gli armadi.
I mobili di metà anni ’50 erano perlopiù in legno.

I tessuti

Il design degli anni ’50 è anche famoso anche per le tante trame. Il velluto, la pelle e persino la pelliccia sono tessuti che apparivano frequentemente nell’arredamento dell’epoca.
Lo stile di quegli anni mantiene la pratica di mescolare tessuti testurizzati, ma lo fa su una scala molto più minimalista. Le sedie moderne di metà secolo, in particolare, sono rivestite con una varietà di tessuti testurizzati.
Tipica del periodo è anche la moquette full shag, utilizzata in molte case.

Tessuti in arredamento in stile mid-century

L’illuminazione

Gli infissi in metallo lucido che supportano le luci sferiche sovradimensionate sono tra gli elementi di design più facilmente riconoscibili dello stile di metà secolo. Non sorprende che siano un punto fermo dello stile moderno, poiché aggiungono un tocco glamour di brio all’arredamento fornendo illuminazione.

Lampade da terra
Per quanto riguarda le lampade da tavolo degli anni ’50, queste si caratterizzano per le forme geometriche dritte o tondeggianti. Sono fatte in metallo, in particolare in ottone per un look senza tempo.

I tappeti

Uno degli elementi che non può mancare in uno stile di metà anni ’50 è senza dubbio il tappeto. Proprio come nella moda, i tappeti di interior design dell’epoca si contraddistinguono per i disegni astratti, geometrici e asimmetrici.

Tappeto in arredamento stile moderno di metà Novecento

Le decorazioni

Con il “miracolo economico” arrivano nelle case degli anni ’50 molti elettrodomestici provenienti dagli Stati Uniti. Basti pensare, ad esempio, alla televisione, al tostapane, all’aspirapolvere e a tanto altro.
Per richiamare le emozioni nostalgiche dell’epoca potreste posizionare nel vostro salotto una radio a valvole.
Oppure potreste optare per i fumetti tipici della cultura pop. Indimenticabili sono le opere di Andy Warhol che riesce a “massificare” l’arte attraverso opere che possono essere utilizzare come decorazioni per le proprie case.

Quadro di Andy Warhol

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Poltrone di design da esterno: rilassarsi con stile

Tavolini da salotto moderni: tendenze 2020

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.