Porte blindate: 5 caratteristiche da considerare

Tutte le caratteristiche delle porte blindate, consigli per scegliere quella migliore e vivere in sicurezza.

Sentirsi al sicuro nella propria abitazione è un “lusso” che molte persone desiderano avere. Proprio per questo, è bene acquistare un modello di porta blindata di alta qualità. Vediamo alcune delle caratteristiche che deve avere una porta blindata per essere definita di alta qualità.

Acquistare una porta blindata non è sempre facile, in particolare se non si conoscono quali caratteristiche è bene valutare. Oltre ad essere dotate di serrature porte blindate di ultima generazione, sono molte le caratteristiche da prendere in considerazione.

In questa guida, sono presenti le 5 caratteristiche che riteniamo essere le più importanti al momento di un acquisto. Valutare con attenzione questi punti, permetterà a chiunque di fare la giusta scelta e quindi installare una porta blindata di ottima qualità.

1: Acciaio o alluminio?

Una delle domande più comuni, quando si vuole acquistare una porta blindata, è quella relativa al materiale con cui deve essere composta. Non c’è dubbio che l’acciaio è un materiale più resistente dell’alluminio, ma non sempre è la soluzione ideale a ogni situazione.

L’acciaio, anche se è un materiale molto resistente, non si appresta a essere ideale in ogni situazione. Proprio per questo motivo, in commercio sono presenti una serie di porte in alluminio che vedono presente l’acciaio in alcune componenti.

Se si sceglie una porta in alluminio per la propria abitazione, è bene assicurarsi che al suo interno sia presente una rete in acciaio inossidabile e che sia fornita di 3 punti di ancoraggio alla porta. Queste due ultime peculiarità, offrono alle porte in alluminio le caratteristiche ideali per essere robuste come le porte in acciaio, ma fornire allo stesso tempo i benefici delle porte in alluminio.

materiali per serramenti

2: Essere rivestita da materiali di qualità

La copertura di una porta blindata, è certamente una delle sue caratteristiche più importanti se si vuole valutare la sua sicurezza. La zincatura a caldo, seguita da una verniciatura a polvere sono due fattori che rendono una porta blindata molto resistente e a prova di male intenzionati.

Questo procedimento, permette di avere una porta molto resistente e allo stesso tempo delle rifiniture perfette. Soluzione ideale se la si vuole inserire in una abitazione di pregio. In ogni caso, se la porta è alla balia di agenti atmosferici come la salsedine, è opportuno eseguire almeno una volta al mese la rimozione dei detriti che si possono andare a inserire nelle giunture. Questa manutenzione, permette di mantenere in perfette condizioni la porta e tutti i suoi meccanismi.

3: Serratura e maniglie

La serratura e le maniglie si possono dire il cuore pulsante di una porta blindata. Per essere sicuri della loro qualità, è sempre opportuno acquistare prodotti di marchi noti. Inoltre, è bene evitare prodotti troppo economici o che non sono certificati.

Un altro dei punti da verificare, è che la serratura sia montata nel corpo della porta blindata. Se la serratura si trova all’interno della porta blindata, offre una migliore sicurezza da eventuali manomissioni.

serrature e maniglie

4: Cerniere

Come per la serratura e le maniglie, le cerniere sono estremamente importanti. Una porta di qualità, deve essere fornita da:

  • una cerniera saldata alla porta;
  • una cerniera imbullonata alla scossa della porta blindata.

Queste due caratteristiche, sono spesso indicate come “perno di sicurezza” nelle porte blindate di migliori qualità. Se la porta che si è presa in considerazione non può garantire queste due peculiarità, può essere il caso di ripensare al proprio acquisto e orientarsi verso un altro modello di porta blindata.

5: Garanzia

Una garanzia di molti anni, spesso è anche sinonimo di un prodotto dalle eccellenti caratteristiche. In ogni caso, è bene diffidare da porte blindate che non offrono almeno 12/24 mesi di garanzia.

Al momento dell’acquisto di una porta blindata, è bene scegliere un installatore certificato per la sua installazione. Si tratta sicuramente di una scelta più che idonea se si vuole avere la certezza che venga installata correttamente. Affidarsi ad amici o personale non certificate, oltre a far decadere la garanzia, può portarvi a problemi di sicurezza da non sottovalutare.

Scegliere una porta blindata può sembrare un impegno gravoso, ma grazie a questi consigli sarà sicuramente più semplice. Avere una guida da cui partire, è senza ombra di dubbio un vantaggio che bisogna prendere in considerazione per fare la scelta più appropriata alle proprie esigenze.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come sfruttare le travi a vista: idee e spunti creativi

Alcuni degli edifici più strani al mondo: 6 meraviglie architettoniche

Leggi anche
Contents.media