Traslocare non è mai stato così semplice: come scegliere la ditta adatta

Se siete alla ricerca della migliore ditta per traslochi in circolazione, in questo articolo troverete una serie di parametri da tenere in considerazione

Se siete alla ricerca della migliore ditta per traslochi in circolazione, in questo articolo troverete una serie di parametri da tenere in considerazione quando si deve compiere un’operazione così impegnativa. Si tratta, infatti, per molte persone di un momento di enorme stress, che può essere tuttavia evitato se ci si affida a veri e propri professionisti del settore, come la ditta SK Traslochi, che opera in tutta l’area di Milano e della Lombardia. Lo scopo è rendere questa fase il più rapida possibile, preservando però dalla rottura quelli che sono gli oggetti che si desidera trasferire da un posto all’altro.

Il personale qualificato e i mezzi di trasporto adeguati

Il primo elemento da tenere in considerazione quando si opta per una seria ditta di traslochi come la SK è quello dello staff che la compone. Si tratta infatti di persone che dovranno maneggiare i vostri effetti personali ed entrare nella vostra sfera intima, quindi è necessario che siano fidate e soprattutto affidabili. Il requisito essenziale che ogni membro della squadra deve possedere è l’accuratezza, soprattutto per quello che riguarda la fase del trasporto e dell’imballaggio.

Solo con la dovuta attenzione sarà possibile evitare incidenti di percorso e rotture accidentali. Un secondo parametro che pesa nella scelta della migliore ditta di traslochi è quello dei mezzi a disposizione, come camion e furgoni di diverse dimensioni per accogliere i vostri oggetti personali. È importante che la ditta come la Sk Traslochi possegga almeno un veicolo di grandi dimensioni, in grado di ospitare anche i mobili più pesanti e ingombranti, non dovendo compiere un numero eccessivo di viaggi. Coloro che traslocano desiderano infatti che il loro ordine venga ripristinato il prima possibile, pertanto l’ottimizzazione è un elemento fondamentale da considerare.

L’imballaggio eseguito a regola d’arte e Il rispetto delle norme igieniche

Ogni singolo oggetto dovrà essere imballato accuratamente, utilizzando il rivestimento giusto più o meno imbottito.
Per i mobili più fragili e decorati, una valida ditta di trasporti avrà un occhio di riguardo, impiegando pluriball di ottima qualità e operando una copertura totale di tutti gli angoli. In fase di preventivo, dettagliate con cura quelli che saranno i mobili da trasportare, chiedendo per ognuno che tipo di trattamento verrà riservato.

In un momento storico come quello che stiamo attraversando, ma anche come condotta generale, una ditta come Sk traslochi che opera in maniera corretta è anche attenta a quelle che sono le convenzioni igieniche. In particolar modo, ogni operatore accederà alla vostra casa dotato dei dispositivi di protezione previsti dalla legge, come mascherine e guanti, così da non danneggiare o sporcare le superfici con le quali si viene a contatto. Prima di imballare tutti i mobili, verranno rimosse eventuali tracce di polvere presenti, così come all’arrivo ogni oggetto verrà posizionato nuovamente perfettamente pronto all’uso.

Il prezzo del trasloco

Quando si effettua un trasloco, le spese da sostenere sono numerose e pertanto è opportuno far quadrare correttamente il budget. Pertanto, è opportuno richiedere alla ditta che deve eseguire l’operazione di stilare un preventivo, dettagliato di tutte le voci di spesa, così da non avere brutte sorprese al termine del lavoro.
In questo modo sarà possibile definire ogni dettaglio e valutare qual è l’offerta migliore in rapporto al servizio offerto.

La presenza di un magazzino

Alcune aziende offrono la possibilità ai propri clienti di depositare materiali di vario genere all’interno dei propri magazzini, così da poter organizzare il trasloco con una maggiore tranquillità. Sarà infatti possibile sgombrare gli ambienti anche se quelli di destinazione non sono ancora pronti, aspetto davvero vantaggioso se ad esempio i rogiti di compravendita non sono contemporanei. Prendete ad esempio il caso di vendere la vostra seconda casa, in attesa di acquistarne una nuova avrete la possibilità di lasciarla ai nuovi proprietari libera dagli oggetti e mettervi con calma alla ricerca di quella che maggiormente fa al caso vostro.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Piastrelle in stile greco: tutte le idee per arredare la tua casa

Biancheria per la casa, crescono gli acquisti online

Leggi anche
Contents.media