Home » Arredamento » Come arredare un bagno lungo e stretto: soluzioni e illusioni ottiche

Come arredare un bagno lungo e stretto: soluzioni e illusioni ottiche

| |

Al momento della ristrutturazione della casa quello che genera particolare ansia è il bagno. Siamo legati all’alloggio ereditato dalla nonna, o faticosamente acquistato con i sacrifici di una vita ma quegli spazi sono stati suddivisi in un modo bizzarro. Come fare di quello stretto e angusto spazio adibito a ripostiglio, una toilette comoda o un secondo bagno funzionale utile alla famiglia sempre più numerosa? Niente di più facile! Non necessariamente uno spazio con vincoli dimensionali è un difetto; potrebbe addirittura essere visto come un pregio. Sono diversi i suggerimenti che possiamo darvi per decidere come arredare un bagno lungo e stretto.

Come arredare un bagno lungo e stretto

Vi forniamo qui di seguito alcuni suggerimenti che vi consentiranno di approntare un progettino fai da te, capace di far credere a tutti gli amici e i parenti, che nel bagno hanno messo mano i migliori architetti, mentre in realtà il vero protagonista assoluto delle scelte è il solo padrone di casa.
Dopo aver attentamente analizzato la situazione, preso misure, stabilito il budget, la realizzazione effettiva sarà eseguita in un battibaleno.

Regole base

Tanto per iniziare un bagno lungo e stretto, o meglio definito bagno a fascia, può accogliere sanitari a filo muro, o parete. Sono elementi economici, ma anche moderni e funzionali. Un evidente vantaggio riguarda l’igienizzazione dell’ambiente che sarà agevolata dall’installazione sospesa.

I modelli offerti dal mercato sono davvero decine e per quanto riguarda il wc, lo scarico a pavimento o traslato, consentirà di recuperare altro spazio prezioso. La spesa base tra quelli più economici e accattivanti allo stesso tempo si aggira intorno ai 170 euro.

Il box doccia può essere posizionato di lato con una pavimentazione pendente, o a fondo stanza. La presenza di una finestra, non impedirà affatto l’installazione di fronte ad essa, di pratiche pareti scorrevoli trasparenti, concedendo così ad aria e luce di irradiarsi in tutta la stanza.

bagno stretto

Illusioni ottiche

Spesso sorgono alcune incertezze sul colore delle pareti e degli arredi, sulla forma delle piastrelle e il loro posizionamento, sull’installazione di luci, faretti e/o lampadari. I colori scuri offrono un aspetto sofisticato quando intervallato e spezzato da dettagli chiari. Un grande specchio darà immediatamente la percezione di un ambiente molto più ampio del reale. Queste superfici riflettenti possono essere posizionate sulla porta o su mobili rotanti e renderanno lo spazio abitativo all’apparenza più grande, grazie ad un delicato gioco di equilibri.

Il colore bianco, per quanto minimale, renderà l’ambiente ovattato ma fortemente luminoso e pulito. Alcuni, dalla forte personalità hanno osato pitturando le pareti dello stesso colore del pavimento. Un rivestimento posato in modo trasversale rispetto alla porta d’ingresso fa sembrare la stanza da bagno immediatamente più ampia.

bagno lungo

Spazio vitale

I sanitari sono elementi che hanno bisogno di uno spazio di almeno 55 cm dalla parete frontale e anche dai complementi d’arredo installati sulla parete.
Se non vengono rispettate le distanze non succede nulla. Tuttavia gli spazi sono fondamentali per fare un comodo uso del bagno in modo da favorire i vari movimenti e il passaggio.

Il mercato offre anche piccoli lavandini che fanno guadagnare spazio, ma sono più scomodi. L’acqua rischia di schizzare sul pavimento. Molti per questo optano per il mobile lavabo. Quest’escamotage servirà come salvaspazio, evitiamo così di sovraccaricare l’ambiente, in modo da non appesantire ed esasperare la situazione.

Ci sono scaffali da posizionare sopra wc e bidet con due o più ripiani dove è possibile inserire articoli da toeletta, asciugamani, cosmetici e detergenti. Questi mobiletti sono facili da montare e molto utili. In certi parti strategiche del bagno, sarà utile installare mensole di piccole dimensioni in vetro temperato, per conservare shampoo, sapone e altri prodotti da bagno.

Che pesci mettere nell’acquario acqua dolce: specie e consigli

Arredamento Etnico: uno stile di tendenza colorato

Lascia una recensione

1000
  Sottoscrivi  
Notificami
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.