Poltrone da giardino vintage: un arredo elegante per gli esterni

Le poltrone da giardino vintage possono dare un tocco di classe al nostro giardino. Ecco alcune idee per utilizzarle.

Il giardino della nostra casa, grande o piccolo che sia, ha bisogno di un proprio arredamento che non lo lasci nella condizione di essere solo ed esclusivamente un appezzamento di terra. Oltre alla cura delle piante e degli alberi che lo compongono, infatti, il giardino è una parte della casa che va vissuta e che deve quindi essere arredato come si farebbe con una qualsiasi altra stanza.

Un’idea interessante e davvero molto in voga nell’ultimo periodo è quella di utilizzare un arredamento vintage.

Questo tipo di linea dona un grande stile al giardino e ricorda anni e epoche i cui ideali sono andati perduti nel tempo. Vediamo, nello specifico, come dare un tocco “antico” alla casa scegliendo in particolare le giuste poltrone vintage per arredare i nostri spazi esterni.

Poltrone da giardino vintage: cosa sono

Per poltrone vintage intendiamo tutti quei complementi d’arredo che richiamano uno stile e una moda passata.

Queste danno un tocco di eleganza e di ricercatezza a tutto l’ambiente esterno del giardino. A differenza degli arredi più moderni, i colori delle poltrone da giardino vintage richiamano in parte quelli della vegetazione del nostro giardino, cosa che non avviene con i contrasti dettati dai materiali più moderni e dai colori utilizzati negli ultimissimi anni.

Poltrone giardino vintage

Poltrone da giardino vintage: come trovarle

Come dice la parola stessa, il vintage deve richiamare alla memoria gli anni passati. È possibile scegliere tra delle ricostruzioni di mobili e poltrone in voga alcuni decenni fa o recarsi da un antiquario, in grado di fornirvi, fortuna permettendo, qualche pezzo originale.

Poltrone da giardino vintage: come utilizzarle per gli esterni

Generalmente possiamo allestire il nostro giardino come se fosse un piccolo salotto. Mettiamo al centro un tavolino basso magari di vimini e con una superficie in vetro. Dopo aver posizionato ai due lati del tavolino due poltrone inseriamo un piccolo divanetto di fronte al tavolo stesso.

Poltrone giardino vintage

Se riusciamo a mantenere un contrasto di colori, ad esempio, tra i cuscinetti delle poltrone e la struttura principale, scegliendo un colore molto chiaro per i primi e un colore simile al legno per la seconda, otterremo sicuramente un effetto vintage che potrà stupire tutti i nostri ospiti e, nei momenti in cui questi non ci sono, donarci la tranquillità e il relax di una comoda giornata passata in giardino.

Scritto da Giuseppe Spampinato
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Panchine in legno rustiche: un’ottima scelta anche per gli interni

Palette blu per arredare casa: i consigli per farlo senza sbagliare

Leggi anche
Contents.media