Soluzioni smart home per risparmiare in bolletta

Soluzioni smart home: tips per il risparmio

Con i rincari e i costi delle bollette sempre più alle stelle, tu come tantissime altre persone, avrai pensato a delle soluzioni smart home per risparmiare in bolletta.

Con le soluzioni smart home, comincerai a ridurre i consumi e rendendo le bollette meno care di circa 200€.

Soluzioni smart home: come ridurre i costi in bolletta

Vediamo più nel dettaglio, quali soluzioni adottare per avere anche solo un sensibile taglio dei costi in bolletta grazie alle soluzioni smart home:

  • Installare un sistema domotico: significa rendere la tua casa una vera propria smart home. Questa soluzione permette di ottimizzare e gestire meglio l’uso dell’energia elettrica evitando ogni tipo di spreco;
  • La programmazione degli elettrodomestici: programmare glie elettrodomestici di casa attraverso app o assistenti vocali (ad esempio Alexa uno di quelli più conosciuti), permettono di ridurre i consumi perché permettono la programmazione dei dispositivi in determinate fasce orarie.

Uno dei tantissimi vantaggi di avere un impianto domotico in casa, oltre alla notevole riduzione dei costi in bolletta, permette un’efficienza maggiore che ti fa ottenere un risparmio di circa 200 euro l’anno, grazie a una migliore gestione dell’elettricità.

Nonostante le tecnologie per rendere la casa smart home sono davvero tante , un altro valido aiuto è il termostato smart per la caldaia. Questo termostato ti da la possibilità di essere tenuto sotto controllo da remoto, gestendolo in maniera ottimale evitando inutili sprechi di gas.

Come avrai potuto notare, le soluzioni per ridurre i consumi sono molteplici . Oltre a quelle che ti abbiamo citato sopra possiamo anche trovare:

  • Le lampadine smart: permettono una riduzione degli sprechi e sono molto comode in quanto controllabili da remoto. Il loro utilizzo permette di ottenere un risparmio di circa 9 euro l’anno grazie alla tecnologia Led;
  • Domotizzare il condizionatore: anche qui avendo la possibilità di gestirlo da remoto, potrebbe generarti un risparmio su 100 ore di spreco di 22 euro all’anno.

Cercare strade e soluzioni alternative per ridurre i costi delle bollette, è ormai l’obbiettivo di tutti gli italiani. La smart home sta diventando una realtà sempre più diffusa. Oltre ad avere una casa smart, bisognerebbe essere bravi ad esserlo anche nelle abitudini, adottando comportamenti più rispettosi e sostenibili per l’ambiente.

Scritto da Danilo Aurilio
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Etichetta energetica: come leggere il consumo degli elettrodomestici

Idee efficaci per mettere l’albero di Natale in spazi ridotti

Leggi anche
Contentsads.com