Tende da interno: quali scegliere?

Tende a rullo, tende a pacchetto, tende a pannelli? Tende oscuranti o filtranti? Ecco consigli utili in base agli ambienti dove andranno installate e alle necessità,

In questo articolo cercheremo di dare qualche informazione in più sui modelli di tende da interno più venduti.

Tende a rullo, tende a pacchetto, tende a pannelli? Tende oscuranti o filtranti? Vediamo alcuni consigli utili in base agli ambienti dove andranno installate e alle necessità.

Tende a rullo: pro e contro

Attualmente questo è uno dei modelli più richiesto, sia per via della praticità di utilizzo, che per il design moderno, particolarmente indicata per glia amanti dello stile minimalista. Possono essere realizzate sia con tessuto oscurante che filtrante oppure screen. Per le zone notte l’oscurante è la soluzione più adatta, invece nelle zone giorno è consigliabile il tessuto filtrante oppure screen. Anche se il tessuto non può essere smontato e lavato, come nelle tende tradizionali (questo è sicuramente un contro), è molto resistente allo sporco e alla polvere e può essere pulito con un panno umido e detergente neutro, soprattutto nei tessuti oscuranti o screen, che sono a base PVC.

Tende a pacchetto: pro e contro

In realtà per questo modello abbiamo soltanto pro. Infatti viene combinata la praticità di una tenda moderna, con meccanismo a catena, all’eleganza della tenda tradizionale. I tessuti da utilizzare sono i più disparati, questo le rende adattabili in tutte le stanze: a partire dai misto lino o misto cotone per le zone giorno agli oscuranti per le zone notte. Il tessuto inoltre può essere rimosso dal supporto e lavato come qualsiasi tenda tradizionale.

foto 1

Tende a pannello: pro e contro

Ultimamente sono tra le tende da interno più richieste, specialmente nelle zone living. Sono molto pratiche da usare perché i pannelli possono essere spostati liberamente, decidendo quale porzione di finestra lasciare scoperta. Possono essere realizzate con tutti i tipi di tessuto, da quelli tecnici (gli stessi delle tende a rullo) a quelli tradizionali (utilizzati per tende a pacchetto o arricciate), questo aspetto le rende particolarmente versatili per essere installate insieme a tende di tipologia diversa, ma mantenendo la continuità nei tessuti. Uno solo è il contro della tenda a pannelli: l’ingombro. Cerchiamo di spiegare meglio questo aspetto: i pannelli scorrono in un binario e si sovrappongono uno all’altro, ovviamente anche quando completamente raccolta, l’ingombro minimo è quello della larghezza di un pannello. Questo aspetto in vetrate ad ante apribili potrebbe essere un grande svantaggio.

foto 2

Concludendo: a prescindere dal modello di tenda che ti piace o che vorresti utilizzare nei tuoi ambienti è sempre bene affidarsi a degli esperti del settore, come ad esempio l’azienda MYblind, che ti potrà guidare in tutto il processo decisionale, partendo dalla scelta del modello fino al rilievo misure e all’ordine.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nuove tendenze: arredare gli ambienti con i vasi in ceramica decorati

Armadi IKEA 2022: nuovo catalogo

Leggi anche
Contents.media