Home » Arredamento » Una casa senza plastica è una casa più bella

Una casa senza plastica è una casa più bella

Una casa senza plastica per aiutare il nostro pianeta a riprendersi, piccoli utili accorgimenti.

Quando pensiamo al nostro posto nel mondo, la frase più comune che ci viene in mente probabilmente è “casa dolce casa”. La nostra dimora infatti rappresenta un luogo di conforto, in cui ci sentiamo al sicuro e a nostro agio, di conseguenza è anche lo specchio di ciò che siamo e lascia trasparire molto della nostra personalità e delle nostre abitudini.
Advertisements
La nostra abitazione è costellata di dettagli per noi rilevanti, dal colore delle pareti alla disposizione dei mobili, dalla scelta degli elettrodomestici a quella degli utensili e degli accessori, inclusi quelli decorativi. Tuttavia spesso non prestiamo abbastanza attenzione agli strumenti e alle abitudini che possono rendere la nostra casa ancora più bella in quanto eco-sostenibile, senza plastica, così da piacere non solo a noi, che la abitiamo, ma anche al pianeta.

Casa senza plastica: come fare

Il nostro luogo sacro è spesso anche il tempio dello spreco per eccellenza, possiamo però agire rapidamente per sradicare delle abitudini tramandate nel tempo e fare la differenza. Pensiamo per esempio alla plastica, uno dei nemici più pericolosi per l’ambiente e per l’ecosistema del nostro pianeta. La domanda che dobbiamo porre a noi stessi è la seguente: “Facciamo abbastanza nella nostra casa per ridurre al minimo l’utilizzo della plastica?” Per aver una risposta basta guardarsi intorno:
  • consumiamo acqua in bottiglie di plastica?
  • usiamo stoviglie monouso come piatti, posate, bicchieri?
  • laviamo le stoviglie con le tradizionali spugnette?
  • utilizziamo della comune pellicola per la conservazione degli alimenti?
  • ci laviamo i denti con spazzolini tradizionali?
  • laviamo i nostri capi con il classico ammorbidente?
Se la risposta è sì, stiamo decisamente contribuendo all’invasione di plastica a cui è soggetto il delicato ecosistema del pianeta che gentilmente ci ospita. La raccolta differenziata è fondamentale ma, purtroppo, da sola non basta! Infatti di tutta la quantità di plastica raccolta, solo il 40% viene riciclata ed è molto importante ricordare che anche questo processo è altamente inquinante. stoviglie in plastica

Alternative ecologiche

Qual è il segreto quindi? Molto semplice! Il segreto è scegliere le alternative ecologiche, sempre più numerose e sempre più presenti anche a buon mercato. Le nostre abitudini di consumo possono davvero rappresentare e condurre alla salvezza del nostro pianeta. Per fortuna oltre all’impegno dei vari stati per una maggiore percentuale di riciclo dei rifiuti differenziati, un altro strumento fondamentale è strettamente legato alla nostra presa di coscienza del problema. Oggi non possiamo più chiudere gli occhi e dobbiamo cambiare le nostre abitudini e per farlo fin da subito dobbiamo iniziare da quelle legate alla nostra amata casa. Un segreto per una casa più eco-sostenibile è prediligere l’arredamento vegano. Inoltre per avere una casa salva pianeta, come vi abbiamo già anticipato, è fondamentale trovare dei prodotti ecologici che possano aiutarci a compiere un percorso di consapevolezza nel ridurre la nostra impronta ambientale. Parole come zero waste, plastic-free e vegan ok devono diventare caratteristiche fondamentali nella ricerca dei prodotti da acquistare per la nostra casa. Insomma una casa green è una casa in cui si vive meglio, perché ci permette di godere del nostro luogo più amato, consapevoli che stiamo facendo di tutto per prenderci cura della nostra prima casa: il pianeta terra! vegan home
Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come pulire un piatto doccia: consigli per ogni materiale

Spazi ed ecosostenibilità: 5 consigli utili per sopraelevare una casa

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.