Home » Arredamento » Bagno » Come pulire un piatto doccia: consigli per ogni materiale

Come pulire un piatto doccia: consigli per ogni materiale

Come pulire il piatto doccia senza rovinarlo? A ogni materiale, il suo prodotto.

Stiamo vivendo senza dubbio il secolo del design e dell’estetica e quindi chi decide di acquistare o ristrutturare casa, lo fa studiando attentamente lo stile da dare all’ambiente. Ogni stanza, ogni angolo e ogni mobile rispecchiano la personalità delle persone che abitano in una determinata casa.
Advertisements
I particolari non sono scelti a caso. Perfino i box doccia danno continuità di stile a tutto l’ambiente, quindi occorre sempre tenerli puliti e splendenti. Infatti, il piatto doccia può essere considerato un vero e proprio fiore all’occhiello del bagno, se tenuto sempre luccicante. Come pulire alla perfezione il piatto?

Come pulire un piatto doccia

Come ben sapete, con il passare degli anni i piatti doccia possono riportare delle incrostazioni o delle macchie evidenti, causate da prodotti aggressivi (che anziché dare una mano, rovinano tutto) o dai raggi del sole. Le macchie causano una perdita di stile a tutto il bagno, facendo perdere valore anche agli altri sanitari. Nel prossimo paragrafo vi illustreremo un metodo efficace dai costi irrisori, che renderà il vostro piatto doccia come nuovo. Ovviamente, la differenza la fa anche il materiale di costruzione dei piatti doccia: visto che nel corso del tempo sono diventati sempre più una ‘chicca’ per il bagno e, quindi di conseguenza si è abbassata anche la qualità offerta dal mercato, a favore del design (per risparmiare sui costi). Sono infatti disponibili in una quantità di colori vastissima, in tutte le forme possibili e immaginabili, ma non tutti presentano una buona qualità. Attenzione a dove acquistate! piatto doccia

Pulizia fai da te

Il nostro suggerimento è un metodo ‘fai da te’, che spesso e volentieri ha dato un riscontro più che positivo. Infatti, molti dei nostri lettori ci hanno raccontato che sono riusciti a rimuovere tutto lo sporco in superficie utilizzando il nostro metodo. Stiamo parlando di un composto che viene realizzato dall’unione di bicarbonato, aceto bianco e limone. Stiamo parlando di ‘prodotti’ facili da reperire. Sulla quantità fate voi: mescolate tutti i prodotti in un contenitore fino a quando non avrete realizzato una sorta di miscela abbastanza densa. Una volta che avrete ottenuto questo detersivo fai da te, stendetelo sul piatto doccia, con una particolare attenzione nei punti in cui calcare e macchie sono più ramificati. Lasciate agire per circa cinque/sei minuti e poi strofinate bene con una spugna. Essendo un metodo totalmente naturale, non ci sono possibilità di rovinare il vostro piatto doccia…state tranquilli! Per quanto riguarda invece l’ingiallimento del piatto, potete combatterlo applicando sale e olio di trementina sulla superficie. Stesso discorso anche qui: lasciate agire per qualche minuto e poi strofinate con una spugna o un panno semi umido. Potete utilizzare anche una spazzola con i denti spessi, ma non troppo duri (rischiereste di graffiare il piatto). bicarbonato, aceto bianco e limone

Pulizia piatto doccia in base al materiale

Piatto doccia in ceramica: stiamo parlando di uno dei materiali che maggiormente viene utilizzato per comporre piatti doccia. Solitamente è rafforzato da un materiale che difende lo stesso piatto da sporco e incrostazioni. Quindi per la pulizia a fondo, basta acquistare dei comuni detersivi non aggressivi. Ne trovate davvero tantissimi, di qualsiasi marca. piatto doccia in ceramica Acrilico: questo materiale invece, è molto soggetto a calcare, in particolare nella zona dello scarico. Qui vi consigliamo di acquistare un prodotto non aggressivo, specifico per la rimozione del calcare. In ogni caso, ogni qual volta utilizzate la doccia, rimuovete tutte le gocce per evitare un incremento eccessivo di calcare sul piatto. piatto doccia acrilico Solid surface: questi piatti doccia sono composti da circa il 70% di idrossido di alluminio. Quindi un materiale che si difende più che bene da calcare, macchie e incrostazioni. Potete provare a rimuovere il calcare con qualsiasi tipo di detergente (anche quelli più aggressivi), aiutandovi anche con una spugnetta. Solid surface In quest’articolo vi abbiamo spiegato come pulire perfettamente i piatti doccia: descrivendovi sia un metodo tradizionale non aggressivo e a costo zero, sia il prodotto da utilizzare in base al materiale di costruzione del piatto. Non acquistate di vostra spontanea volontà prodotti a caso, rischiereste seriamente di vedere il vostro piatto doccia danneggiato notevolmente. Leggi anche: Filtro per acqua, guida all’acquisto
Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Home staging: cos’è, costi e funzionamento

Una casa senza plastica è una casa più bella

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.