Come arredare il bagno in stile classico

Il bello dello stile classico è proprio la capacità che ha di non passare mai di moda e rimanere sempre elegante e raffinato, nonché funzionale

La moda del momento per quanto riguarda l’arredamento vuole bagni con colori chiari e stile minimal, con mobili dal design contemporaneo e squadrato. Se però non volete seguire la nuova tendenza e siete amanti dello stile classico sappiate che la vostra decisione è tutt’altro che fuori moda, anzi. Il bello dello stile classico è proprio la capacità che ha di non passare mai di moda e rimanere sempre elegante e raffinato, nonché funzionale.

Se sei un amante dei dettagli preziosi, se ami l’aria vissuta e trovi che il colore della rubinetteria antichizzata dia un’aria più familiare alla casa allora sei nel posto giusto.

Consigli per un bagno classico

I rivestimenti

La prima cosa da fare quando si decide di costruire o rimodernare – che in questo caso forse non è la parola giusta – il proprio bagno è pensare ai rivestimenti che faranno da cornice all’arredamento che sceglierai. Tra i materiali da tenere in considerazione c’è sicuramente il marmo, ma anche alternative meno costose e emblema dei bagni classici come le piastrelle. Per i colori si può optare per varie varianti di bianco o anche per i colori pastello, colori che si possono riprendere anche per i mobili se il legno scuro è una scelta troppo scontata per i vostri gusti.

I sanitari

Per quanto riguarda i sanitari, in questo caso non si può spaziare con materiale e tonalità. La scelta deve assolutamente ricadere su sanitari in porcellana bianchi. Per il lavabo ci sono molteplici alternative, dal lavabo con colonna dallo stile classico ovviamente, o anche incassato in un mobile di legno. Gli altri sanitari vanno coordinati al lavabo, essere d’appoggio e avere la cassetta in vista. Se non si vuole rinunciare alla doccia si può scegliere un box con vetro satinato, ma in un bagno classico che si rispetti ci vuole una vasca dalle linee sinuose con i piedi lavorati.

La rubinetteria

Sulla rubinetteria la scelta è varia, si può optare sia per l’ottone che per i rubinetti color bronzo o anche argento. Niente leve però, ad attivare il miscelatore devono essere i pomelli.

Gli accessori

Ultimi, ma non per importanza, a fare un bagno classico sono gli accessori e le decorazioni. Prediligi le forme morbide e ovali, scegli uno specchio dalla cornice importante e per i lampadari puoi optare per delle lampade da parete o per un lampadario che pende dal soffitto. Anche la biancheria da bagno va scelta con attenzione in modo che non stoni con il resto del tuo nuovo e bellissimo bagno in stile classico.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa rivela il colore del bagno sulla tua personalità?

Cosa non deve mancare nel tuo “ufficio” a casa

Leggi anche
Contents.media