Home » Arredamento » Come arredare la casa in stile French Country

Come arredare la casa in stile French Country

Stai cercando il giusto stile di arredamento della tua casa? Scopriamo insieme lo stile French Country, di cosa si tratta e quali sono i suoi punti forti. La scelta di come arredare la tua abitazione, prima di tutto, dovrà essere basata su preferenze individuali legate al tuo gusto. Se sei una persona amante del vintage, dell’eleganza e della semplicità, questo potrebbe essere lo stile perfetto per te.

Cos’è lo stile French Country

Il gusto French Country, per alcuni, è molto più di un semplice modo di arredare la propria abitazione. Infatti, si tratta di un vero e proprio stile di vita. Eleganza, classe e graziosità sono gli elementi chiave di questo stile. Vi si rispecchiano persone pacate, amanti dell’ordine e della semplicità.

Si tratta di un modo di arredare particolarmente ricorrente all’interno di cucine e stanze da bagno. Tuttavia, può essere utilizzato per l’intera casa, in modo da conferire omogeneità ed armonia all’arredamento di tutti gli ambienti domestici.

Ovviamente, lo stile French Country si richiama al gusto e al modo di arredare tipico delle residenze di campagna francese. In particolare, utilizzato all’interno di strutture come cottage. Quindi, se stai pensando di ristrutturare questo immobile, questo stile potrebbe fare decisamente al caso tuo.

casa

Questo stile, infatti, da alcuni anni si sta diffondendo ampiamente in Italia. Particolarmente interessate dall’adozione del look made in France, sono le zone rurali e di campagna. Attenzione, però, a non scambiarlo con l’English Country. Quest’ultimo, infatti, è decisamente più rustico e prevede un massiccio utilizzo di paglia e legno. A differenza dello stile inglese, invece, il French Country risulta più raffinato ed elegante.

Idee per arredare la casa

Quali sono gli elementi principali che definiscono e caratterizzano lo stile French Country? Scopriamo tutti i complementi d’arredo, i colori e gli accessori immancabili, per una casa perfetta.

Architettura della casa

Amanti dello stile French Country, siate ragionevoli. Prima di buttarvi a capofitto nell’arredamento della vostra casa, valutate posizione e struttura dell’abitazione. A volte, purtroppo, le condizioni oggettive risultano limitanti per i nostri desideri. Tuttavia, se si vive in città, o all’interno di un locale la cui architettura cozza con questo stile, il consiglio migliore è quello di optare per un modo più armonioso di arredare la propria casa, tenendo conto del contesto.

Per tutti coloro che hanno la fortuna di abitare in campagna, o all’interno di un cottage, la strada verso la realizzazione del perfetto arredamento in stile French Country appare decisamente in discesa. Ovviamente, non c’è bisogno di risiedere all’interno di un castello antico per riuscire nell’opera. Tuttavia, una struttura dotata di mattonelle in pietra e travi in legno, meglio ancora se raschiate a mano, sarà ideale per richiamare e valorizzare al meglio questo look.

Tra le caratteristiche strutturali che la vostra casa dovrebbe possedere, inoltre, non dovrebbe mancare il camino. Realizzato con un muro in pietra naturale, vi riporterà immediatamente nelle splendide case di campagna francesi.

Illuminazione degli ambienti

La luce è l’elemento fondamentale per la riuscita del perfetto arredamento in stile French Country. Per questo, è molto importante che i locali della casa siano molto luminosi di per sé.

Determinante, dunque, è la presenza di finestre e portefinestre ampie. La chiave del look francese, infatti, è proprio l’illuminazione attraverso la luce naturale. Filtrando attraverso le tende, i raggi del sole riscaldano l’ambiente, conferendo un tocco delicato e accogliente alla casa.

Colori e giochi di contrasto

Gli amanti di questo gusto di arredamento non potranno che adorare il bianco. Si tratta infatti del colore predominante dello stile French Country. Questa tonalità andrà utilizzata quasi in purezza, sfruttando il contrasto con colorazioni più scure. Tra queste, le cromie del legno scuro delle sedie o del piano cucina. In alternativa, se si desiderano aggiungere ulteriori colori, si potrà optare per toni pastello. I più adatti? Sfumature del grigio e del celeste, oltre che il bellissimo verde salvia.

Un’idea originale per conferire maggiore personalità alla casa è rappresentata dall’utilizzo di piastrelle decorative. Scegliere tonalità chiare e geometrie delicate sarà la migliore soluzione per mantenere lo stile French Country. Accanto alle cromie delle pareti, indispensabile sarà l’uso sapiente del colore degli accessori. Sì ad elementi decorativi colorati, in particolare nei toni dell’azzurro.

Come abbiamo anticipato, un vero e proprio must have delle abitazioni arredate in stile French Country è rappresentato dal contrasto tra colori chiari e toni più scuri. Per riuscire al meglio, il consiglio è quello di puntare sulla rusticità e sulla classicità del legno.

Infine, particolare attenzione va posta alle diverse stagioni dell’anno. Uno stile di campagna, infatti, dovrebbe prevedere il contatto diretto con l’ambiente circostante. Per questo, in base al periodo, è consigliato personalizzare la propria casa con elementi e colori che richiamino i toni della natura. Si tratta di un accorgimento molto suggestivo e di grande effetto, che vi farà sentire un tutt’uno con il paesaggio.

Un occhio di riguardo va posto sulla colorazione della cucina. In questo ambiente, si potranno spezzare i colori caratterizzanti dello stile French Country, per richiamarsi ai toni più caldi e decisi della terra. In questo caso, sono assolutamente indispensabili le cromie del beige e del marrone, accoppiate a intense venature di rosso.

Insomma, la scelta del colore è assolutamente determinante per la riuscita di un buon arredamento in stile French Country. Per questo, è consigliata un’attenta valutazione, che coniughi tonalità neutre, delicate ma accoglienti e mai banali.

Tessuti e biancheria per la casa

La scelta dei materiali della biancheria della casa dovrà accordarsi con lo spirito e l’identità dello stile French Country. I tessuti più adatti? Le frange e l’intramontabile pizzo. Indispensabile, ovviamente, la scelta di modelli di gusto provenzale. Tra gli altri materiali consigliati ci sono tessuti naturali, come lino, cotone e seta cruda. L’importante, in ogni caso, è che siano di buona qualità e ottima fattura.

Un accorgimento di classe da mettere in pratica sarebbe quello di creare i contrasti anche con i tessuti. Riprendendo quello delle cromie, infatti, si potrebbero accostare materiali più grezzi e ruvidi, con tocchi più lisci e vellutati. I colori della biancheria per la casa, ancora una volta, dovranno mantenersi su tinte e toni pastello. In questo modo, l’armonia dello stile di arredamento sarà assicurata. Non solo: colorazioni tenui e neutrali vi permetteranno di entrare nel vero spirito del French Country: un modo di vivere tranquillo e lontano dalla frenesia del mondo moderno.

Mobili e complementi d’arredo

Quali mobili scegliere per arredare la propria casa con lo stile French Country? L’opzione migliore è rappresentata da strutture informali, possibilmente invecchiate ad arte. Attenzione, però: banditi mobili rovinati e trascurati. L’obiettivo di questo gusto, infatti, è quello di rendere l’abitazione accogliente e calda, conferendo vivibilità agli ambienti.

Per tutti gli amanti del bricolage e del fai da te, sì all’utilizzo di colori sbiancati e di mobili vecchi, riportati a nuova vita. Un’ottima soluzione, anche dal punto di vista affettivo, sarebbe quella di recuperare pezzi di arredamento della propria famiglia. La storia di questi mobili regalerebbe subito alla casa un’atmosfera famigliare. Via libera, quindi, a operazioni di sverniciatura e ceratura. Così facendo, le strutture recupereranno tutto il loro fascino.

Tra le colorazioni consigliate per i mobili, ancora una volta il bianco dovrebbe farla da padrone. Per arricchire e dare profondità alla casa, si potranno scegliere anche i toni dell’azzurro, del verde chiaro e del grigio. Il materiale predominante dei mobili dovrà essere il legno, in perfetto stile French Country.

Volendo recuperare il filo rosso del contrasto, si può giocare con pezzi di arredamento diversi. Così facendo, andranno alternati mobili di stampo più moderno e strutture dal gusto più romantico, in perfetto accordo con lo stile della Provenza e dei bistrot parigini. In generale, comunque, è consigliato l’utilizzo di mobili d’epoca e in stile vintage. Scegliere pezzi di arredo antichi, infatti, conferisce all’ambiente un carattere tipicamente europeo.

Oggetti, accessori e cura dei dettagli

Ultimo fattore da non sottovalutare sono i dettagli e gli accessori con cui personalizzare l’ambiente domestico. Sono proprio questi oggetti, infatti, che rendono la nostra abitazione unica e confortevole. In questo caso, spazio alla creatività. Si potrà scegliere di propendere verso un orientamento più semplice, o maggiormente elegante e raffinato. Il segreto? Assecondare i propri gusti.

La cura del dettaglio, tuttavia, dovrà essere svolta nei minimi particolari. Lo stile French Country, infatti, può prevedere l’allestimento di vedere e proprie scenografie. Lo sforzo per ricreare ambienti spaziosi, ordinati e luminosi sarà invisibile. Tutto risulterà assolutamente naturale.

Quali sono alcuni dei migliori accessori per ricreare lo stile French Country? Indubbiamente, oggetti vintage come vecchie foto, adeguatamente incorniciate, e cimeli di famiglia. Quindi, sì al recupero di pezzi antichi e al caro vecchio riciclo creativo. Per strizzare l’occhio alla Francia, non potrà mancare un quadro o una scritta sulla parete in lingua francese. Potremo scegliere il nostro motto o la nostra frase del cuore, per averla sotto gli occhi ogni giorno.

Infine, non dobbiamo dimenticare di utilizzare elementi naturali, come fiori e ramoscelli secchi, che richiamano l’ambiente di campagna. Un tocco in più da non dimenticare nella nostra cucina? Senza dubbio vasetti con tante piante aromatiche. Tra queste, basilico, salvia, timo e rosmarino.

Non solo le utilizzeremo nelle nostre preparazioni culinarie, ma anche per arricchire l’ambiente. La stanza sarà inebriata dai profumi aromatici e intensi delle piante. Non dobbiamo dimenticare, inoltre, che le loro tonalità di verde, assieme ai fiorellini dalle cromie delicate, si intoneranno perfettamente con lo stile French Country.

Scritto da Laura Bellucci

Come arredare con colori stile industriale: estetica mix and match

Idee per librerie in casa: come arredare in modo intelligente

Lascia una recensione

1000
  Sottoscrivi  
Notificami
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.