Home » Arredamento » Come arredare un mini loft con soppalco: tipologie e idee creative

Come arredare un mini loft con soppalco: tipologie e idee creative

Se si abita in un appartamento piccolo, lo spazio ridotto può rappresentare un problema. Come fare in questo caso? In nostro aiuto arriva il soppalco. Si tratta di una soluzione pratica e utile, ma anche decisamente di tendenza. Vediamo come arredare al meglio un mini loft con soppalco.

Il piano soppalcato ci permetterà di sfruttare la verticalità della casa, allestendo una stanza aggiuntiva. Come impiegare il piano soppalcato? Ci sono numerose idee e consigli da mettere in pratica, ognuno pensato per soddisfare gusti ed esigenze diverse.

Perché realizzare un mini loft con soppalco

Oltre ad essere una fantastica soluzione salva-spazio, il soppalco ha numerosi altri pregi che ci permetteranno di sfruttarlo al meglio. Quali sono? Scopriamoli insieme.

In primis, la versatilità di questa struttura ci consente di utilizzarla sia all’interno di case con metrature decisamente ridotte, che in ambienti più ampi. Il soppalco, infatti, è ideale per stanze con soffitti alti ma può essere realizzato anche in ambienti con soffitti di altezza normale. Ricorrendo a un progetto ben studiato, infatti, si potranno creare ambienti molto funzionali e organizzati.

Un aspetto da non sottovalutare è che i mini loft con soppalco valgono di più. Tra i tipi di ristrutturazione che fanno aumentare il valore dell’immobile, infatti, c’è la presenza di un piano soppalcato. Questo perché in un appartamento considerato di dimensioni medio piccole, tramite la realizzazione di questa struttura si riuscirebbe a guadagnare uno spazio più ampio da sfruttare come si preferisce.

Basti pensare che con la creazione del soppalco si possono ricavare fino a tre stanze in più. Ciò comporterebbe dei vantaggi nell’immediato, aumentando la vivibilità dell’appartamento. Non solo: in futuro, nel caso in cui si decidesse di rivendere il mini loft, il proprio immobile avrebbe un valore maggiore.

casa soppalco 3

I costi per la realizzazione della struttura, tuttavia, non sono eccessivamente onerosi. Ovviamente, la spesa dipenderà dal modello specifico, in base alla tipologia scelta e al materiale utilizzato. In ogni caso, anche per chi ha un budget ridotto e vuole spendere poco, ci sono a disposizione numerose scelte valide e interessanti.

Per chi è alla ricerca di soluzioni super economiche, esistono soppalchi removibili. Il loro utilizzo, però, aumenta di poco il valore dell’immobile. Senza contare che l’impatto estetico di queste strutture è decisamente meno potente.

Tra gli altri punti forti nella realizzazione di questa struttura c’è il comfort. Il soppalco, grande o piccolo che sia, rappresenta un ambiente intimo e raccolto, in cui rilassarsi o dedicarsi ad attività che richiedono concentrazione e silenzio. La creazione di un piano soppalcato permetterà di ritagliare uno spazio in cui stare lontani dal caos delle pentole in cucina, dai rumori della tv e dal chiasso degli ambienti esterni.

Infine, non bisogna dimenticare che l’uso del soppalco conferisce al proprio mini loft grande stile e tendenza. Ad esempio, si potrebbe scegliere di allestire la propria camera da letto sul piano soppalcato, sfruttando un lucernario. Quale idea più romantica di dormire guardando le stelle, o abbracciare il partner sotto le coperte, con il rumore della pioggia in sottofondo?

Infatti, nell’immaginario collettivo, la camera da letto con soppalco è considerato l’ambiente più intimo per eccellenza, un vero e proprio nido d’amore.

casa soppalco 2

Scegliere il soppalco perfetto

Quali sono i criteri da considerare nella scelta e nella realizzazione del soppalco perfetto? Prima di tutto, è necessario conoscere le norme per la realizzazione di questa struttura, per comprendere quali edifici possono ospitare un piano soppalcato.

Il soppalco aumenta la superficie calpestabile dell’immobile. Per questo motivo, accresce la superficie calpestabile dell’immobile e, quindi, anche la superficie commerciale vendibile. Per questo la sua costruzione è regolamentata da norme edilizie. Sarà necessario verificare quali sono le leggi vigenti presso l’ufficio tecnico del proprio comune di residenza. I regolamenti, in primo luogo, vanno a tutelare la salute degli abitanti, oltre che l’abitabilità dell’ambiente.

L’altezza minima, tra pavimento e soffitto, per i locali in cui si desidera realizzare un soppalco deve essere di 2 metri e 40. Ci sono però delle eccezioni. Ad esempio, per edifici storici, comuni in montagna o che si trovano al di sopra di una determinata altitudine.

casa soppalco

Oltre all’altezza minima dell’ambiente, si stabilisce la porzione massima dell’immobile che può essere soppalcata. Di solito, non deve essere più di due terzi dell’intera superficie. Inoltre, va considerata l’altezza del parapetto, non inferiore a 1,10 metri. Infine, bisogna stabilire se il soppalco può essere chiuso o è necessario lasciarlo aperto. In questo caso, bisognerà valutare su quale stanza dovrà affacciarsi la struttura.

Bisognerà preparare un progetto, rivolgendosi a un professionista, e consegnarlo all’ufficio tecnico del comune. Una volta finiti i lavori, sarà necessario consegnare tutta la documentazione all’ufficio del catasto. Gli addetti procederanno ad aggiornare la superficie calpestabile e la metratura.

Non tutte le case possono ospitare un soppalco. La costruzione di questa struttura sarà più semplice all’interno di edifici storici. Al contrario, questa operazione sarà più problematica in case moderne. In questo caso, si potrebbe demolire parte della struttura per guadagnare superficie.

Se si abita in un palazzo, è bene sapere che non è necessaria l’autorizzazione dell’assemblea condominiale. Comunque, si consiglia di consegnare all’amministratore tutta la documentazione e le autorizzazioni per i lavori.

casa soppalco 1

I diversi tipi di soppalco

Quali sono i diversi tipi di soppalchi presenti nei mini loft, che possiamo arredare? Esistono numerose versioni di queste strutture permanenti.

Soppalco in muratura

Si tratta delle tipologie più solide e stabili. Per questo, sono ideali per ospitare impianti idraulici ed elettrici. Tra gli svantaggi dei soppalchi in muratura ci sono lavori più lunghi ed eventuali interventi di modifiche strutturali all’edificio.
soppalco muratura

Soppalco in legno e metallo

Queste strutture sono più leggere. Il loro aspetto estetico e la struttura vera e propria, infatti, risultano meno pesanti. D’altra parte, però i soppalchi in legno e metallo sono meno stabili. Questo potrebbe provocare delle oscillazioni poco piacevoli del piano.
casa soppalco 4

Idee per arredare un mini loft con soppalco

In quanti modi si può sfruttare e arredare un mini loft con soppalco? Le idee a nostra disposizione sono tantissime. Sia che siamo alla ricerca di soluzioni più classiche o originali, potremo trovare l’allestimento perfetto per noi.

Zona notte

Tra gli utilizzi più comuni per arredare un mini loft con soppalco c’è la realizzazione della camera da letto. Dedicare il piano soppalcato all’allestimento della zona notte è un’idea salva-spazio utile e di tendenza.

In questo caso, scopriremo un mondo di letti a soppalco, sospesi o sopraelevati tra cui scegliere. Le forme più consuete per la sagoma del letto sono quelle quadrate e rettangolari. Se la struttura del soppalco, però, fosse ad angolo?

In questo caso la forma del materasso potrebbe non necessariamente rappresentare un problema. Al contrario, renderebbe l’ambiente più originale e personale. Inoltre, posizionando il letto sul piano soppalcato, a ridosso del muro, la parete stessa potrebbe funzionare da testata.

camera da letto 3

Stanza per gli ospiti

Un impiego decisamente utile per arredare un mini loft con soppalco consiste nell’utilizzare la struttura come stanza per gli ospiti. All’interno dell’ambiente si potrà posizionare un letto o, in alternativa, un pratico divano letto da aprire all’occorrenza.

Nel caso in cui le dimensioni della struttura siano estremamente ridotte, è consigliabile optare per una mini architettura personalizzata. Ciò contribuirà a rendere lo spazio un tutt’uno con l’ambiente circostante. Inoltre, permetterà di dividere le zone facendo a meno delle pareti.

Infine, per chi è alla ricerca di un’idea di design, si può scegliere di posizionare direttamente il materasso sul pavimento. In questo caso, si potrà optare per un pavimento in linoleum o una moquette. Fondamentali saranno i colori. Il consiglio vincente? Puntare su una tonalità forte e di carattere.

camera da letto

Zona tv

Per chi ha scelto di allestire un angolo dedicato alla visione di film, documentari e serie tv sul proprio soppalco, ecco alcuni consigli. Tra gli elementi di arredamento indispensabili ci sono un divano o delle poltrone comode.

L’aspetto più importante è assicurarsi sempre che le loro dimensioni siano commisurate all’ampiezza dello spazio. In questo modo, non si rischierà di scegliere dei mobili troppo ingombranti.

Non potrà mancare un tappeto dalle fantasie originali o dalle tinte calde, per rendere la stanza più accogliente. Un consiglio per realizzare una zona di tendenza? Abbinare il materiale del mobile della tv con quello della scala del soppalco.

relax

Palestra

Per chi non rinuncia mai a tenersi in forma, neanche a casa propria, allestire una piccola palestra personale è l’idea vincente per arredare un mini loft con soppalco. Si potranno posizionare sulla struttura tutti gli attrezzi più amati, per tenersi in allenamento nel comfort del proprio appartamento.

Tra gli accessori indispensabili, un tappeto per fare yoga e rilassarsi lontano dalla confusione del resto degli ambienti. Non dovranno mancare cyclette, tapis roulant, pesi e tutto ciò che ci fa sentire bene nel nostro corpo.

palestra

Zona studio e lavoro

Tra le soluzioni più apprezzate per arredare un mini loft con soppalco c’è l’allestimento di una zona ufficio. Si potrà utilizzare questo ambiente per lavorare da casa. Non solo: la struttura potrà essere adibita a una stanza in cui far svolgere i compiti ai bambini.

Si tratta di una scelta ideale, perché l’ambiente creato ricorrendo al piano soppalcato favorisce la concentrazione all’interno di uno spazio silenzioso e isolato.

Fondamentale sarà la presenza di librerie, scrivanie e cassettiere che contengano tutto il necessario. Inoltre, non va sottovalutata una buona illuminazione. Questo impedirà agli occhi di affaticarsi eccessivamente durante lunghi periodi di sforzo davanti al pc o ai libri.

zona ufficio

Cabina armadio

Per gli amanti dello shopping e dell’abbigliamento, il miglior consiglio per arredare un mini loft con soppalco è quello di allestire una cabina armadio.

Si potrà realizzare l’ambiente ricorrendo a tende o ante scorrevoli. Questo permetterà di tenere sempre in ordine e a portata di mano scarpe e vestiti.

Un’ulteriore soluzione salva-spazio è la cabina armadio apri e chiudi. Installando una tenda a binario al limite del soppalco, sarà possibile chiudere lo spazio sotto o di fianco alle scale, trasformandolo in un armadio.

cabina armadio

Scritto da Laura Bellucci

Stucco per pareti casa tradizionale: perché e come utilizzarlo

Carte da parati stravaganti: idee originali

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.