Home » Arredamento » Come invecchiare i centrini

Come invecchiare i centrini

Per dare un tocco di antico ai nostri comuni centrini bianchi fatti all’uncinetto o in tela ricamati è molto facile. Basta far bollire dell’acqua con delle bustine di tè classico e immergerveli per circa un ora. Se si vorrà ottenere una tonalità più intensa basterà aumentare la quantità del tè usata.
Questo vale anche per tendine, cuscini, tovaglie o quant’altro. Il tutto assumerà una colorazione sul beige che varierà, appunto, dal quantitativo di tè usato. E’ consigliabile non immergere troppi pezzi assieme in modo da non sovrapporli e ottenere così un colore uniforme.
Dopo di che, procedermo a stenderli ad asciugare e, alla normale stiratura con appretti vari, tutto l’arredamento di casa assumerà un tocco di antico, proprio come i centrini che usavano le nostre nonne. Se dopo qualche tempo questo colore non dovesse più piacerci, per farli tornare bianchi sarà ancora più facile. Basterà immergerli in acqua e candeggina per un pario di ore e torneranno al loro colore naturale.
Per indurirli, una buona alternativa al comune amido o apretto è usare dello zucchero sciolto in acqua calda, poi tenderli con degli spilli su un asciugamo e lasciarli asciugare all’aria. Questo è un sistema economico ed ecologico. Però è da evitare se si hanno animali domestici, in quanto sia cani che gatti, una volta scoperto il dolce dello zucchero, rischierebbero di soffocarsi ingoiandoli.

In cucina. Guai in vista se la luce è scarsa

Come scegliere il materasso più adatto

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.