Come l’illuminazione può creare l’illusione dello spazio

A seconda dello stile che desiderate per la vostra casa, ci sono diversi modi per aprire lo spazio e farlo sembrare più luminoso.

La disposizione della casa gioca un ruolo essenziale sull’umore, ma anche l’illuminazione può creare l’illusione dello spazio. Sia che vi piaccia una casa accogliente e protettiva, sia che sentiate di non potervi rilassare se non c’è una sensazione di luce e spazio intorno a voi, le preferenze spaziali di ognuno si manifestano in modo diverso.

Come l’illuminazione può creare l’illusione dello spazio

Specchi

Una prima preoccupazione che può fare una grande differenza rispetto alla sensazione di chiusura è quella di trovare un modo per aprire la stanza, e questo si può ottenere con uno specchio elegante. A seconda dello stile che desiderate per la vostra casa, questi specchi possono essere semplici e abbastanza economici, di varie forme, o con cornici ornamentali per una sensazione un po’ più opulenta.

In ogni caso, assicuratevi di avere specchi di varie forme e, se una parte della casa non ha luce naturale, cercate di avere specchi rivolti verso quella stanza o il corridoio dalle stanze adiacenti, in modo che quando le porte sono aperte la luce possa passare facilmente.

Luci stilizzate

Un piccolo lampadario in bagno può creare un effetto eccellente, illuminando l’ambiente e creando un’estetica moderna ed elegante in una stanza spesso priva di carattere. Se guardiamo altrove, che ne dite di qualche applique per il soggiorno?

Le applique possono rispecchiare l’aspetto che desiderate per il vostro soggiorno, sia che scegliate un ottone sobrio da abbinare a un interno in legno vecchio stile, sia che scegliate apparecchi che brillino in modo discreto attraverso il cristallo smerigliato per un moderno soggiorno bianco.

casa Illuminazione illusione spazio

Lampadine giuste e luminose

Nel settembre 2018 le lampadine alogene sono state ufficialmente eliminate dal mercato europeo, spostando l’illuminazione esclusivamente verso le lampadine a risparmio energetico. Queste ultime sono disponibili in due varietà principali: lampade fluorescenti compatte (CFL) e diodi a emissione luminosa (LED).

Entrambe queste varietà offrono un risparmio sostanziale rispetto alle lampadine alogene. Mentre le lampadine fluorescenti compatte possono far risparmiare fino a 3 euro all’anno per lampadina rispetto alle lampadine alogene, che cedono il 90% dell’energia sotto forma di calore, le luci a LED sono più efficienti e offrono comunque la migliore offerta di risparmio di elettricità nel tempo.

Le lampadine, pur essendo tradizionalmente costose, sono diventate sempre più economiche e ora sono vendute a prezzi che vanno da 1 a 3 euro. Mentre le lampadine alogene si guastano dopo un paio d’anni, si prevede che continuino a funzionare senza problemi fino a quindici anni. Di conseguenza, una lampadina LED può essere considerata l’equivalente di sei o sette lampadine alogene.

Secondo alcune stime, una casa piena di lampadine sostituite con i LED si ripaga in 4-8 mesi.

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Porta-finestra a libro: l’ampliamento perfetto per la casa

Come usare il camino in estate: idee belle e geniali

Leggi anche
Contentsads.com