Coperture per piscina: sempre più soluzioni innovative e tecnologiche

Per mantenere al meglio la vostra piscina in giardino, scegliete le giuste coperture: qualità Made in Italy e cura dei dettagli.

Una copertura per piscina è un elemento funzionale nato per evitare cadute accidentali nella vasca e per proteggere l’acqua dall’azione delle intemperie.

Oggigiorno, oltretutto, l’utilizzo di materiali di ultima generazione, dalle proprietà meccaniche avanzate, ha reso queste strutture delle vere e proprie opere innovative, alimentandone l’inserimento armonico nell’ambiente e garantendo soluzioni tecnologiche e all’avanguardia.

Coperture per piscine per tutte le stagioni

L’adesione funzionale a questi due aspetti rende le coperture per piscine adatte a tutte le stagioni: nei periodi più caldi evitano che l’acqua possa sporcarsi o evaporare, e nei mesi più freddi coperture di adeguata altezza garantiscono l’utilizzo continuo della piscina prolungando la stagione balneabile.

Con il sopraggiungere dei periodi più freddi, in aggiunta, una copertura è la soluzione migliore per far sì che l’acqua della piscina si mantenga sempre calda, evitando che sia soggetta a continue e costose dispersioni di calore.

Fondamentale, in questo caso, la scelta di soluzioni innovative come quelle di Abritaly, da più di 40 anni presente sul mercato con un’ampia proposta di coperture per piscina dal design Made in Italy.

Per chi ama tuffarsi in piscina tutto l’anno, ad esempio, i progettisti di Abritaly hanno ideato diverse soluzioni, tutte esteticamente ineccepibili: coperture basse, medie, semi-alte e alte – amovibili scorrevoli o telescopiche – sempre dotate della massima trasparenza del cristal o del policarbonato alveolare, per esaltare la bellezza dello specchio d’acqua.

Coperture per piscine ad alta tecnologia

Oggi è possibile esplorare tutte le soluzioni altamente funzionali di Abritaly sul portale ufficiale della società. Naturalmente, una copertura per piscine di abritaly.eu, oltre ad avere la garanzia di un marchio d’eccellenza, assicura il massimo in fatto di personalizzazioni: sia per quanto riguarda il dimensionamento, sia nell’aderenza allo stile degli esterni.

Merito di una progettualità che prende in considerazione l’area di destinazione, facendo sì che le coperture siano sempre attinenti al contesto e, allo stesso tempo, supportate da materiali altamente resistenti.

In aggiunta, in termini di tecnologia e innovazione, una copertura per piscine è anche sinonimo di sicurezza. Inserire una protezione solida e robusta aiuta a scongiurare il rischio di cadute accidentali, proteggendo bambini ed animali nei i momenti in cui l’area piscina è scarsamente sorvegliata.

Per facilitare questo processo, le coperture per piscina possono essere inserite e tolte in modo immediato. Esistono sia coperture mobili ad apertura manuale, agevolate dalla presenza di strutture robuste ma ampiamente leggere e scorrevoli, sia coperture motorizzate, che permettono di disporre della chiusura o dell’apertura grazie ad una chiave o ad un telecomando a distanza.

Coperture per piscine: l’innovazione che taglia i costi

Tecnologia e innovazione oggi rendono le coperture per piscine un’ottima risorsa nella riduzione delle spese di manutenzione. Chi possiede una piscina conosce infatti molto bene le problematiche legate alla sporcizia che, periodicamente, per effetto delle intemperie, torna a offuscare la lucentezza del fondale e delle pareti.

Un problema che rende necessarie frequenti operazioni di pulizia, cui spesso corrisponde un sostanzioso esborso economico. A contribuire allo sporco è anche il proliferare delle alghe, un fenomeno naturale, alimentato dai raggi UV, che con il passare del tempo rende le acque di un torbido colore verdognolo.

L’inserimento di una copertura per piscine fa sì che ogni angolo della vasca sia protetto, evitando che polveri e fogliame possano finire in acqua. In aggiunta, grazie a una struttura a pannelli che schermano i raggi del sole, la copertura per piscina rallenta la proliferazione degli organismi vegetali, riducendo non solo le periodiche operazioni di pulizia, ma anche il continuo ricorso ai trattamenti con costosi prodotti chimici.

Il tutto in una struttura in grado di resistere a qualsiasi condizione climatica e costruita nel pieno rispetto della normativa vigente, per assicurare il meglio in fatto di funzionalità, ma sempre con la massima sicurezza.

Scritto da Cristina Di Fede
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Arredare con indaco: come usarlo per dare stile alla casa

Come scegliere lo zerbino giusto: tutte le indicazioni

Leggi anche
Contents.media