Pavimento in PVC ad incastro: tante tipologie utili e economiche

I pavimenti in PVC sono un’ottima scelta per chi sta facendo casa o la sta ristrutturando, perché comodi da inserire, da pulire e poco costosi

La scelta del pavimento è una delle fasi più delicate e complicate dell’arredo di una casa o di un luogo di lavoro. Ci sono molti fattori da considerare oltre al budget: la tipologia di immobile, l’arredo che si vorrebbe utilizzare, l’effetto che piace di più e la manutenzione successiva.

I moderni materiali consentono una scelta maggiore, che include il polivinilcloruro, il PVC appunto. Comodo da applicare ad incastro e disponibile in varie tipologie. Fa risparmiare sui tempi di posa e prevede una manutenzione decisamente meno impegnativa dei pavimenti in legno, marmo o cotto. Detto anche PVC a click, prevede colori e stili davvero diversi per dare una scelta molto ampia in termini di pavimento ad incastro.d145ce339bb3b5898b165a9bc21f4d12

Pavimenti in PVC a click o incastro

Il PVC ad oggi è una delle scelte più frequenti per chi deve rifare o posare i pavimenti. Non prevede grossi lavori di demolizione e permette di riprodurre vari effetti tra cui legno/parquet e marmo. Le piastrelle ad incastro o a click, PVC flottante, si inseriscono tra loro ad incastro, riducendo di molto i tempi di posa e i costi di manodopera. Basta scegliere l’effetto del pavimento in PVC desiderato, la venatura, il colore e le sfumature tra le moltissime soluzioni disponibili. Poi si procede velocemente, senza gli odori pungenti tipici di solventi e soluzioni lucidanti.4716eb4f4bc21a9123f4732faa9fa094

Perchè scegliere il PVC ad incastro: i vantaggi estetici e pratici

I pavimenti in PVC ad incastro hanno molte caratteristiche estetiche e di comodità di posa. Ma sono sorprendenti anche per altre qualità tecniche del polivinilcloruro. Questo materiale infatti è resistente agli sbalzi di temperatura, consentendo quindi anche la posa di pavimenti con riscaldamento al suolo. Tutte le superfici calpestabili sottoposte a stress notevoli sono garantite dalla resistenza di questa tecnologia, che rende il PVC ad incastro una scelta utile. Questo vale anche in termini di durata della pavimentazione stessa. Mettendo in posa il pavimento in PVC ad incastro si può scegliere la soluzione estetica che più può piacere e che si abbina meglio allo stile dell’ambiente che si arreda. L’eleganza, la praticità di pulizia e manutenzione, si declinano anche in spazi che solitamente sono difficili da immaginare, perchè delicati, come quelli in legno o marmo. Un esempio per la cucina o il bagno si può richiamare lo stile di piastrelle e marmi delle superfici sfruttando la tecnologia del PVC con tecnica flottante o ad incastro. Così si può armonizzare l’arredo senza rinunciare alla comodità del PVC, facile da pulire e resistente. 2f3751f95d64b7251a2998b0bfab55f0

Scritto da Giovanna Di Palma
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Trucchi efficaci per lavare le coperte di casa

Lo stile shabby: consigli utili su come arredare il giardino

Leggi anche
Contents.media