Trucchi efficaci per lavare le coperte di casa

Strategie per fare in modo che siano accoglienti stagione dopo stagione.

Hai mai pensato di lavare le coperte di casa più spesso? Ebbene, quelle accoglienti coperte con cui ti sei accoccolato sul tuo divano sono probabilmente sporche. Prenditi un momento per considerare tutte le cose disgustose con cui viene a contatto quotidianamente: peli di animali, briciole di cibo, fuoriuscite di bevande, polvere domestica, oli per il corpo, prodotti per capelli.

La quantità di sporco che potrebbe essere in agguato nelle pieghe della tua coperta preferita è stupefacente.

Ebbene, i tuoi plaid dovrebbero essere lavati di tanto in tanto. E se hai una biancheria da letto di seta? Ebbene, in quel caso è necessario prestare attenzione ai detergenti utilizzati.

Come lavare una coperta in pile

La parte difficile di lavare le coperte in pile (o altre coperte pelose, come la pelliccia sintetica e la microfibra) è mantenere la loro sensazione super-morbida. Per prevenire l’opacizzazione, lavale separatamente in acqua fredda con un ciclo delicato. Usa solo una piccola quantità di detersivo. Infatti, il detersivo in eccesso può effettivamente attaccarsi alle fibre del pile e rendere la coperta meno morbida.

Evita di usare la candeggina, che può danneggiare le fibre o influenzare la tintura della coperta. Poiché il pile di poliestere è naturalmente resistente alle macchie, un lavaggio in acqua fredda con detersivo dovrebbe pulire a sufficienza. Per le macchie difficili, pre-trattale con una goccia di detersivo per piatti, lasciando che si fissi sul posto per circa 10 minuti prima di asciugare con un tovagliolo di carta o un panno. Dopo il lavaggio, appendi le coperte in pile per farle asciugare, o mettile nell’asciugatrice con un ciclo a bassa temperatura o senza calore. Non asciugare la tua coperta in pile a calore elevato, che può portare le fibre della coperta a sciogliersi o ridursi.

Ad ogni modo, ricorda che la biancheria per la casa assume un ruolo essenziale anche per il design complessivo. Scegli quindi stili che si adattino alla stanza.

lavare le coperte pile

Come lavare una coperta appesantita

Il modo migliore per lavare una coperta appesantita dipenderà dal suo design, compreso il tipo di tessuto e di riempimento. Le coperte appesantite con microsfere di vetro o palline di plastica dovrebbero essere sicure per il lavaggio, ma controlla le istruzioni del produttore per le specifiche linee guida di lavaggio.

Puoi lavare la maggior parte delle coperte che pesano fino a 9 kg nella tua lavatrice di casa con un ciclo delicato con acqua fredda e un detergente delicato. Evita di usare la candeggina, che può danneggiare le fibre della coperta nel tempo, e gli ammorbidenti, che possono creare un accumulo che dà alla tua coperta una sensazione graffiante.

Per le piccole macchie che non richiedono un lavaggio completo, pulisci la coperta con una soluzione di acqua calda e detersivo. E se lavare una coperta appesantita è troppo difficile, considera l’acquisto di un copripiumino che puoi facilmente rimuovere e gettare in lavatrice quando si sporca.

Per asciugare la coperta appesantita, mettila nell’asciugatrice con un ciclo a basso calore, o stendila su una superficie pulita e asciutta o sul bordo di una vasca da bagno per farla asciugare all’aria. Assicurati che la coperta penda uniformemente mentre si asciuga, in modo che non perda la sua forma.

Come lavare una coperta di lana

Poiché le coperte di lana respingono naturalmente lo sporco e le macchie, è necessario lavarle solo un paio di volte all’anno. Tra i lavaggi, è possibile rinfrescare una coperta di lana scuotendola e spazzolandola con una spazzola di tessuto a setole morbide per rimuovere lo sporco o detriti. Per evitare di danneggiare le fibre della coperta, assicurati di spazzolare nella stessa direzione.

Prima di lavare una coperta di lana, controlla le istruzioni del produttore per assicurarti che non sia lavabile solo a secco. Se può essere lavata in lavatrice, usa acqua fredda e un detergente adatto alla lana. Per prima cosa, metti la coperta nella lavatrice e lasciala in ammollo nella soluzione di acqua e detersivo per circa 15 minuti. Poi seleziona un ciclo delicato e lasciala andare per circa due minuti prima di passare al ciclo di risciacquo. Una volta completato, appendi la coperta di lana ad asciugare lontano dalla luce diretta del sole, che può causare lo sbiadimento dei colori del tessuto.

come lavare le coperte

Come lavare una coperta elettrica

Lavare una coperta elettrica potrebbe sembrare un modo sicuro per rovinarla, ma la maggior parte delle coperte riscaldate sono effettivamente progettate per essere lavabili in lavatrice. In primo luogo, assicurati che la coperta sia scollegata, e scollega tutti i cavi e controlli. Lava con acqua fredda e detersivo (senza candeggina o ammorbidenti, che potrebbero danneggiare le fibre), e seleziona il ciclo più delicato possibile per evitare l’eccesso di forza sul cablaggio interno. Lascia che la macchina agisca per 2-3 minuti, poi passa al ciclo di risciacquo e togli la coperta subito dopo la fine del ciclo.

Per asciugare le coperte di lana, modella attentamente la coperta alla sua forma originale e drappeggiala su uno stendibiancheria o su un’asta da doccia per farla asciugare all’aria. In alternativa, puoi mettere la tua coperta elettrica nell’asciugatrice a bassa temperatura o senza calore (il calore elevato può danneggiare il cablaggio interno). Lascia che l’asciugatrice funzioni per circa 10 minuti, poi tira fuori la coperta e appendila per farla finire di asciugare all’aria. Assicurati che la coperta elettrica sia completamente asciutta prima di collegarla e riaccenderla.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come incartare un regalo in modo efficace

Pavimento in PVC ad incastro: tante tipologie utili e economiche

Leggi anche
Contents.media