Come lavare la biancheria da letto di seta

Un delicato e morbido tessuto per gli anni a venire.

La biancheria da letto di seta è composta da proteine (proprio come i tuoi capelli), il che la rende molto più facile da lavare di quanto tu possa pensare. Le fibre di seta sono fatte da bozzoli di bachi da seta bolliti in acqua calda fino a quando non si disfano.

Conosciuta per essere ipoallergenica e repellente per le tarme e gli acari della polvere, la seta rende la biancheria da letto ideale per chi soffre di allergie e asma.

Inoltre, è anche pratica per chi ha la pelle sensibile, la pelle secca o l’eczema, e aiuta ad allontanare l’umidità dal corpo, mantenendoti al fresco tutta la notte. Tuttavia, la sensazione di lusso della seta può rendere intimidatorio lavarla quando arriva il giorno del bucato. Se la tua biancheria da letto è 100% seta, puoi assolutamente lavarla a casa, a mano o in lavatrice. In alternativa, puoi optare per altri tessuti ideali per la stanza da letto.

Si può lavare la biancheria da letto di seta?

Proprio come qualsiasi altro tessuto che può ospitare batteri, sudore e sporco, è necessario lavare la seta regolarmente per mantenerla fresca e senza germi. Tutavia, anche se le istruzioni dell’etichetta dicono “lavare a secco” o “non lavare”, gli articoli di seta al 100% di solito possono essere lavati a casa. Vorrai comunque prendere alcune misure preventive per mantenere le tue federe di seta al meglio.

Mentre la seta è lavabile, alcuni dei coloranti utilizzati per colorare la seta non sono stabili al lavaggio. Lavando la seta può anche rimuovere la sua finitura satinata, lasciando dietro di sé una texture di ciottoli. Evita l’uso di sapone per bambini o shampoo per trattare le macchie. Il sapone è fatto da liscivia e grassi vegetali, ingredienti che possono danneggiare la seta, lasciare residui o rimuovere una delle migliori caratteristiche: la lucentezza.

Per prevenire danni permanenti, esegui sempre un test dell’acqua e un test di perdita del colore. Quando si lava la seta, il primo passo più importante è la scelta del detersivo giusto. Scegli un detergente specificamente fatto per trattare la seta. Non utilizzare mai la candeggina: può danneggiare o addirittura dissolvere le fibre di seta.

Come lavare la seta a mano

Cosa ti serve:

  • Lavello o vasca/lavandino
  • Detergente per seta di tua scelta
  • Stendibiancheria
  • Ferro da stiro o vaporizzatore

Passo 1: pretrattare gli odori e mescolare la soluzione di sapone

Se le federe e lenzuola di seta hanno sviluppato un odore, immergi il tessuto in acqua tiepida mescolata con 1/4 di tazza di aceto bianco prima del lavaggio. Riempi una vasca da bagno pulita o un lavandino con acqua fresca. Aggiungi la giusta quantità di detersivo leggendo le raccomandazioni dell’etichetta.

lavare biancheria da letto di seta

Passo 2: lavare le federe

Gira le federe al contrario e immergile nell’acqua. Se si puliscono più articoli di biancheria da letto, lavali solo con colori simili. Usando le mani, agita delicatamente l’acqua e il sapone con la seta. La seta diventa debole quando le sue fibre sono bagnate e non dovrebbe essere strofinata troppo. Non lasciarla in ammollo per più di 30 minuti.

Passo 3: risciacquare e asciugare

Risciacqua il tuo articolo facendo scorrere l’acqua fredda finché tutto il sapone non è stato lavato via. Spingi delicatamente l’acqua fuori dai tuoi articoli. Non strizzarli. Fai asciugare i pezzi di seta su uno stendino o stendili su una superficie. Evita l’uso di grucce con clip di metallo, perché possono danneggiare il tessuto.

Come lavare la seta in lavatrice

Di cosa avrai bisogno:

  • Detersivo delicato
  • Sacchetto per il bucato a rete
  • Stendibiancheria
  • Ferro da stiro a mano o a vapore

Passo 1: scegli l’impostazione e la temperatura

Cerca un’opzione per il ciclo di seta sulla tua lavatrice. Se non ce l’ha, usa il ciclo delicato, che è l’equivalente del lavaggio a mano. La seta è più incline a strapparsi (e stropicciarsi) su cicli di centrifuga veloci, ecco perché i cicli delicati funzionano meglio. Assicurati che la temperatura dell’acqua sia fredda e che la centrifuga sia impostata su bassa.

Fase 2: mettere nel sacchetto della biancheria e lavare

Lava la seta separatamente dal tuo normale carico di biancheria; non lavare la seta con abiti o asciugamani di cotone. Inoltre, lava solo con colori simili. Quando si lavano le federe di seta, metti i capi più piccoli in sacchetti di rete per evitare che si strappino.

lavare la biancheria da letto di seta

Fase 3: rimuovere dalla lavatrice e asciugare

Rimuovi prontamente i pezzi di seta dalla lavatrice una volta che il ciclo è finito. Non lasciare la seta in ammollo più di 30 minuti. Arieggia i pezzi di seta su uno stendino o stendili in piano, evitando le grucce con clip di metallo.

Ora sei pronto per trasformare la tua camera da letto in uno splendido santuario minimal chic.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cucina stile coastal: come arredarla con eleganza e stile

Le migliori lenzuola biologiche per una camera da letto ecologica

Leggi anche
Contents.media