Piante primaverili perfette per la casa: quali scegliere

In questo articolo troverete tanti consigli su quali piante e quali fiori primaverili coltivare in casa vostra.

La brezza primaverile in questo periodo prende il posto delle rigide temperature invernali. Il sole scalda di più e le giornate si allungano. Così, oltre al caldo, le colline tornano a coprirsi di verde, aumenta il polline e soprattutto tornano a sbocciare i fiori.

Molte piante si aggiungono a questi ultimi e, oltre a profumare le stanze e rendere più confortevole l’ambiente domestico, è dimostrato scientificamente che migliorano lo stato d’animo e l’umore delle persone. É ottimo quindi arredare i propri interni con piante primaverili o con qualche fiore sia per il vostro benessere psicologico che piuttosto per creare un’atmosfera adatta di accogliere un ospite in ogni momento a casa o che possa far colpo su una persona speciale.

soggiorno con piante

Piante primaverili e fiori per la casa

Le piante primaverili per la casa e i fiori che fioriscono in questo periodo sono parecchi. Essendo la parte dell’anno dalle condizioni più favorevoli per la vita di un vegetale è utile partire da questo per decorare casa vostra. Sicuramente la primula è il fiore “precursore” della primavera dal momento che è tra i primi ad anticipare la stagione. Si possono coltivare in casa ma bisogna annaffiarle regolarmente da giugno a ottobre. Il secondo fiore più gettonato per questa stagione è la gerbera. La sua peculiarità? Sicuramente l’immensa scelta di colori ed il fatto che si sappia adattare a tutti i climi. Medaglia di bronzo tra i fiori primaverili è contesa tra margherite ed azalee. Le prime per l’estrema facilità nella coltivazione e per la varietà delle colorazioni; le seconde perché, se curate bene, sono quelle che durano più a lungo. Infine, come ultimi suggerimenti, cito il giacinto e l’anthurium. Sono tra quelle piante che, oltre ad essere di forte impatto estetico per i colori vivaci, si possono crescere facilmente con la tecnica idroponica.

espositore con piante per la casa

Le piante alternative ai fiori per la casa

Se non si vuole correre il rischio di trasformare la vostra casa in un cimitero ricco di fiori allora è possibile alternarli con piante per migliorare la qualità dell’aria nel vostro appartamento. Una tra le più comuni è sicuramente l’areca. I motivi del suo successo consistono nell’essere adatti a purificare l’aria, è facile da curare e che raramente supera i 2 m. Altre piante estremamente adatte alla vita domestica sono il photos, una pianta da interni verdissima e facile da coltivare, e lo spatifillo che possiede dei bellissimi fiori di colore bianco e foglie verdi . Se invece si vuole rinfrescare la casa le piante migliori sono l’aloe vera, che possiede anche proprietà curative, e la sansevieria e, per questa loro specialità, si possono mettere in prossimità delle finestre per mitigare il calore che filtra.

piante per la casa

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La casa di Simona Ventura a Milano: dove vive la conduttrice

Decorare la casa in occasione della Pasqua: idee semplici e divertenti

Leggi anche
Contents.media