Ristrutturazione della casa: cosa fare in caso di nuovo lockdown

Ecco l'ultima guida per il lockdown 4.0...

Le famiglie possono intraprendere lavori di ristrutturazione della casa durante un ipotetico nuovo lockdown? Considerando la variante delta, più trasmissibile, ci sono ancora molte domande sulle nuove restrizioni e su come potenzialmente influenzino qualsiasi lavoro di miglioramento della casa.

Secondo il governo, è possibile incontrare commercianti, compresi elettricisti, idraulici, lettori di contatori, riparatori di elettrodomestici, geometri ecc.

Questo significa che “un commerciante può andare in una casa senza violare il limite, se è lì per lavoro. Anche i traslochi possono ancora andare avanti (anche se le persone al di fuori della tua famiglia non dovrebbero aiutare nel trasloco, a meno che non sia assolutamente necessario). Lo stesso vale per i cantieri, le agenzie immobiliari e di locazione, e le ditte di traslochi. Se stai cercando di traslocare, puoi anche andare a vedere le proprietà.

In quest’ultimo caso, se hai intenzione di acquistare una nuova casa e non sai cosa scegliere, valuta tutti i pro e i contro di una villa o appartamento.

Regole per i commercianti

Prima che qualsiasi ristrutturazione della casa abbia luogo, è importante che i commercianti si assicurino di operare in sicurezza con severe misure di allontanamento sociale, seguendo la guida che è già stata pubblicata. In primo luogo, i commercianti dovrebbero contattare il proprietario della casa in anticipo per controllare che nessun membro della famiglia stia mostrando sintomi di coronavirus o si stia auto-isolando. A meno che non sia criticamente urgente, i lavori dovrebbero essere ritardati.

I commercianti dovrebbero anche lavarsi le mani quando entrano nella proprietà, minimizzare il contatto con i proprietari di casa e rimanere a 2 metri di distanza in ogni momento. Se è richiesto più di un artigiano, l’implementazione di un sistema a coppie assicurerà che le stesse persone lavorino insieme dove necessario. Inoltre, i materiali di lavoro, come gli strumenti o gli elettrodomestici, dovrebbero essere assegnati a un individuo e non condivisi, se possibile.

1) Nessun lavoro dovrebbe essere eseguito in una casa dove uno o più membri della famiglia hanno i sintomi del Covid.

2) Quando si lavora in una famiglia in cui qualcuno è clinicamente vulnerabile, si dovrebbero prendere accordi preventivi per evitare qualsiasi contatto faccia a faccia, per esempio, quando si apre la porta. Dovresti essere particolarmente rigoroso sul lavaggio delle mani, sull’igiene della tosse e degli starnuti, come coprire il naso e la bocca e smaltire i fazzoletti monouso.

3) Lavarsi le mani più spesso del solito per 20 secondi con sapone e acqua calda, soprattutto dopo aver tossito, starnutito e soffiato il naso.

4) Ridurre la diffusione dei germi quando si tossisce o si starnutisce coprendo la bocca e il naso con un fazzoletto, o con la manica (non con le mani). Successivamente, lavarsi le mani.

5) Pulire gli oggetti e le superfici che si toccano regolarmente usando i normali prodotti di pulizia per ridurre il rischio di trasmettere l’infezione ad altre persone.

Ristrutturazione della casa lockdown

Cosa possono fare i proprietari di case?

Se i proprietari scelgono di procedere con importanti lavori di ristrutturazione della casa, dovrebbero comunicare chiaramente con i commercianti circa la distanza sociale e la guida alla sicurezza prima che entrino in casa. Le famiglie dovrebbero lasciare tutte le porte interne aperte per i commercianti per ridurre al minimo il contatto con le maniglie delle porte. Inoltre, è una buona idea aprire le finestre per garantire una buona ventilazione.

1) Tenersi in contatto: un contatto regolare con il commerciante prima di qualsiasi visita a casa è importante. Parlate dei dettagli del lavoro da svolgere e concordate come ridurre i rischi.

2) Sii onesto: se hai i sintomi del virus, o se ti è stato consigliato di proteggerti, allora solo le riparazioni di emergenza o essenziali dovrebbero andare avanti. Assicurati di prendere ulteriori misure di sicurezza evitando il contatto faccia a faccia o rimanendo in un’altra stanza.

3) Passare al digitale: per eseguire dei preventivi puoi sfruttare le videochiamate.

4) Prendi precauzioni ragionevoli quando si esegue il lavoro. Pulisci le superfici intorno all’area di lavoro e nelle aree ad alto traffico. Le porte interne dovrebbero essere tenute aperte per ridurre al minimo il contatto con le maniglie delle porte. Se possibile, tieni i bambini o gli animali domestici in altre stanze.

5) Fai attenzione al tuo spazio: se il lavoro si svolge in un’area che usi frequentemente, come le scale o la cucina, considera i modi per evitare di usare quello spazio quando si lavora. Dovresti cercare di evitare troppi contatti faccia a faccia con l’artigiano in casa tua. Puoi anche chiedere al commerciante di portare la propria tazza, il bollitore o il cibo per aiutare a mantenere il contatto al minimo.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Villa o appartamento: cosa considerare prima di scegliere

Eye-tracking nelle case: un esperimento rivela gli interessi degli acquirenti

Leggi anche
Contents.media