Arredamento in stile futuristico: design spaziale per interni

Tutte le informazioni riguardo all’arredamento in stile futuristico: un design luminoso e innovativo da cui lasciarsi ispirare.

Uno stilo moderno, tecnologico, fatto di linee curve e spezzate. Lo stile futuristico è nato già diversi anni fa, ma torna in tendenza modernizzandosi di decennio in decennio, proponendo ogni volta l’immagine di un design proiettato sulle innovazioni tecnologiche.

Arredamento in stile futuristico: dove e quando nasce

Il futurismo nasce proprio in Italia, nei primi anni del Novecento e viene presentato al mondo grazie al manifesto di Tommaso Marinetti. Questo movimento rifiuta le convenzioni e abbraccia ogni possibile rivoluzione ed evoluzione tecnologica. Negli anni si è diffuso in tutte le tipologie di arte, comprendendo: pittura, scultura, teatro, musica, danza e architettura. Infine, questo movimento arriva ad influenzare anche il design, costituendo un vero e proprio stile di arredamento per interni.

Arredamento futuristico4

Lo stile futuristico dentro casa: caratteristiche generali

Adatto ad ogni luogo della casa, questo stile attrae gli appassionati di film e serie tv fantascientifiche, tutti coloro che immaginano di decorare la propria casa ispirandosi a scenari futuristici, ambientati nello spazio. Questo stile rappresenta la trasposizione dell’avanguardia futuristica nel design per interni, e riesce a fondere la creatività che contraddistingue il movimento futuristico, con uno stile minimalista.

Colori e materiali

I mobili che vengono creati e scelti per questo tipo di arredamento seguono forme creative, ma regolari, e vengono realizzati principalmente con metallo, vetro, plastica e in alcuni casi in cuoio. L’ispirazione è tratta dai film fantascientifici, e questo è ben evidente nella scelta di eventuali decorazioni aggiuntive all’interno dei saloni o delle camere da letto. Per i colori invece, la scelta ricade principalmente su bianco, grigio, argento e nero, come base, a cui vengono aggiunte delle punte di lime, blu, giallo e rosso.

Per le luci

L’illuminazione è sempre una parte fondamentale per l’arredamento, perché aiuta a ricreare l’atmosfera fantascientifica che si ricerca con questo tipo di arredamento. Via libera quindi a luci a led di ogni forma e dimensione, che tonalità del rosso, del giallo, del blu e del verde.

Arredamento futuristico3

Esempi di stanze in stile futuristico

Ecco alcuni esempi di arredamento futuristico da cui lasciarsi ispirare o semplicemente meravigliare, per le scelte eccentriche e interessanti che sono state fatte.

Il soggiorno

Un soggiorno futuristico è spazioso, luminoso e arredato con mobili dalle linee curve, che esaltano il dinamismo di questa parte della casa. Anche i mobili più classici vengono riletti in chiave moderna: con poltrone e vasi sospesi accanto al divano. Vengono sfruttate anche le linee spigolose, che formano comode mensole su cui appoggiare libri e altri oggetti.

soggiorno stile futuristico

La cucina

Una cucina futuristica segue le linee del soggiorno, con mobili in marmo lucido e con tutti gli elettrodomestici più tecnologici che si possano desiderare. Questi vengono ben integrati nell’estetica dell’arredamento, in modo da risultare perfettamente mimetizzati con il mobilio.

Arredamento futuristico1

Camera da letto

Per la zona notte si punta su letti con sovrastrutture che comprendono luci e schermi, che permettono di avere a disposizione internet, film e molto altro senza muoversi dal proprio letto. La tecnologia è l’elemento chiave di questo stile in ogni stanza.

Arredamento futuristico2

Scritto da Andrea Elisa Nasta
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le 10 case più amate di Airbnb: tutte da scoprire

Come smacchiare il divano in tessuto: trucchi e passaggi per la pulizia

Leggi anche
Contents.media