Home » Arredamento » Come organizzare le mensole della cucina: consigli funzionali

Come organizzare le mensole della cucina: consigli funzionali

Come organizzare al meglio le mensole nella propria cucina? Una volta scelto lo stile e la composizione dei mobili, è importante pensare a come sfruttare le capacità di ogni singolo elemento; la cucina infatti è la stanza generalmente più utilizzata della casa e nella quale vi è sempre fermento e movimentazione degli oggetti. Fondamentale è pensare alle proprie abitudini così da personalizzare al meglio ogni spazio e vivere la cucina con funzionalità, ordine, precisione e praticità.

Come organizzare mensole della cucina

Per prima cosa è necessario stabilire il giusto posizionamento degli oggetti e degli alimenti che vengono utilizzati nella cucina; l’ideale è sistemare utensili ingombranti e pesanti in basso mentre gli alimenti di uso quotidiano o da dispensa si potranno sistemare nelle mensole a portata di mano, infine le zone più alte saranno riservate ad oggettistica sfruttata più sporadicamente.

mensole

È importante quindi immaginare i movimenti che si faranno nel quotidiano, quali oggetti utilizzeremo più spesso e quali molto presumibilmente rimarranno nei meandri dei pensili, anche se ci sono stati regalati e ci piacciono tanto.

Accessori funzionali

Partiamo da un primo tipo di accessorio, uno dei più funzionali in assoluto che si può sfruttare non solo in cucina ma anche nel resto della casa: il contenitore o cestino, che può essere in plastica o in acciaio rivestito/verniciato; nei pensili della cucina infatti riponiamo sempre confezioni di biscotti, pane, cracker e altri snack che una volta aperti occupano spazio e producono briciole e polveri.

Contenitori

I contenitori assolvono a due funzioni, la prima è quella di tenere tutto in ordine e la seconda di raccogliere pezzettini e briciole che inevitabilmente fuoriescono dai sacchetti; risulta così molto comodo poter pulire di volta in volta ogni contenitore risparmiando unto e sporcizia alla base del pensile.

contenitori

In commercio esistono vari formati e grandezze (e dai costi accessibilissimi) e fortunatamente le misure per la maggior parte standard dei componenti della cucina fanno sì che si possano trovare i contenitori adatti ad ogni mobiletto.

Cestini

Praticissimi si rivelano anche i cestini da appendere alla mensola, che creano uno spazio in più senza dover installare ulteriori ripiani.

cestino

Elementi removibili

Uno dei “difetti” insiti in ogni cucina, indipendentemente dallo stile, materiale e numero di componenti, è la staticità. Una volta montata, gli spazi sono quelli e non si possono più modificare. Ecco che allora occorre investire in piccoli utensili e componenti che si possono modulare, spostare e anche facilmente pulire; non saranno necessari molti soldi e con un pizzico di fantasia si renderà ancora più personale la propria cucina, oltre che naturalmente più funzionale.

Alzatine

Le alzatine sono un’idea geniale e semplice per organizzare al meglio le mensole che, puntualmente, vengono riempite di bicchieri, bicchierini e tazzine. Impilati l’uno sopra l’altro rendono una visione disordinata e sporca, mentre con le alzatine si possono dividere i piattini, i sottobicchieri, e organizzare barattoli e anche contenitori con spezie e condimenti. Non in ultimo son perfette per tenere sotto controllo padelle, pentole e ciotole.

pentole

Pannelli pvc

Per proteggere i ripiani delle mensole inoltre esistono dei praticissimi pannelli protettivi in pvc, plastica o silicone; sono sottilissimi e si possono ritagliare a misura, e consentono di non graffiare, ungere o sporcare l’interno dei mobili, cosa che succede soprattutto nello scomparto delle pentole o in quello dove si tengono oli e spezie.

Mensole e scaffali a vista

Un capitolo a parte meritano le mensole a vista, ovvero senza sportelli, una soluzione molto piacevole se ben impostata e capace di dare un tocco davvero originale alla vostra cucina. Fondamentale è però adottare alcuni accorgimenti, per evitare il fastidioso “effetto disordinato e scialbo” della vista di utensili impilati alla rinfusa.

vista

È necessario infatti, oltre a sistemare pentole, piatti, contenitori trasparenti o colorati, in maniera più curata, suddividendo gli oggetti per tipologia, grandezza e sfumatura cromatica, e lasciando un po’ più di spazio tra una pila e l’altra, per dare proprio l’idea che si tratti di oggetti di arredamento più che di suppellettili utilizzati continuativamente.

Scritto da redazione online

Box doccia a nicchia: 11 idee di design

Arredare in stile artigiano: design delle case bungalow

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.