Home » Arredamento » Cucina » Parete effetto lavagna in cucina: come si fa, foto e ispirazioni

Parete effetto lavagna in cucina: come si fa, foto e ispirazioni

Si sa che la stanza della casa più trafficata, in cui si lasciano fogliettini per ricordarsi ciò che bisogna fare è la cucina, allora perchè non scegliere di avere una parete effetto lavagna? In questo modo non dovrete avere più paura di perdere qualche post-it importante, avrete tutto scritto direttamente sulla parete. Potrete poi cancellare quello che avrete scritto senza problemi, lasciando spazio ad altri promemoria.

Parete effetto lavagna in cucina

Questo tipo di parete permette di nascondere varie imperfezioni, dando inoltre la possibilità di decorare il muro con scritte o disegni. Queste, rendono più divertente e giocosa la propria cucina. Ma come si applica la vernice effetto lavagna? Stendere questa vernice è molto semplice, non serve essere professionisti, servono solo dei pennelli o un rullo. Si può anche dare una seconda mano senza che ci siano rigature.

fornelli

Non è obbligatorio usare questa vernice nella parete dove si trovano i fornelli, ma si può anche utilizzare in una parete distante da questi per creare un angolo per la sala da pranzo o un’area relax.

angolo

Decorare la cucina con effetto lavagna

Oltre alla parete a effetto lavagna, si possono anche avere mobili e/o pensili da cucina con questo effetto particolare, così come anche la porta.

Mobili

Avete dei mobili consumati vecchi che sarebbe ora di cambiare ma non volete perchè ci siete affezionati? La soluzione è quella di utilizzare la vernice a effetto lavagna per dare un tocco di classe alla stanza.

mobili

Porta

Quando si ha una porta a vetro ma si decide di oscurarla a causa della troppa luce, la soluzione giusta è utilizzare questa vernice. Così da ottenere un’altra superficie in cui lasciare dediche simpatiche a partner e figli o su cui poter scrivere anche solo il menù del giorno.

porta

Come pulire la parete

Vi siete stancati delle decorazioni che avete fatto? La risposta a questo problema è quella di munirsi di un panno inumidito e un prodotto per la pulizia, risciacquando la parete più volte in modo tale che il colore sia omogeneo. Aspettate qualche minuto e poi potrete nuovamente sbizzarrirvi e dare sfogo al piccolo artista che c’è in voi!

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Camera dei ragazzi: che arredamento scegliere

Arredare casa in estate: suggerimenti creativi

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.