Come arredare un bagno color ottanio: guida agli abbinamenti

Gli abbinamenti e le scelte da fare quando si vuole un bagno color ottanio: come arredarlo?

Il color ottanio, anche se non sembra, è un ottimo colore per arredare: molto particolare e versatile, è in grado di concepire ottimi abbinamenti con altri colori e si presta ai diversi stili della casa. Bagno color ottanio: come arredarlo correttamente?

Bagno color ottanio

Il color ottanio nasce negli anni ’50 e prende il nome dalla sfumatura blu e verde caratteristica dell’anatra euroasiatica. Si tratta di un colore dalla forte personalità ma estremamente elegante grazie ai toni freddi che lo compongono.

Per quanto riguarda i migliori abbinamenti con il colore ottanio, non abbiamo solamente colori neutri. Il grigio o le altre sfumature dell’ottanio stanno molto bene insieme, ma questo colore può essere accostato anche a sfumature più forti.

Per esempio, l’abbinamento con il giallo, od oro, è perfetto: in forte contrasto, questi due colori sono in grado di creare un ambiente dinamico e per niente noioso.

bagno ottanio: come decorarlo

Altri sfumature da accostare possono essere il magenta, il viola, il color mostarda o color mattone.

Questo colore si presta perfettamente all’arredo di un bagno, poiché è in grado di conferire eleganza e finezza a un ambiente, anche se di piccole dimensioni.

Arredamento

Il bagno è una stanza importante della casa, un luogo calmo che deve favorire il rilassamento e farci abbandonare tutte le tensioni della giornata.

come decorare un bagno colore ottanio

Sia per quanto riguarda la scelta e la disposizione degli arredi, che per la scelta dei colori da abbinare all’ottanio, le dimensioni di un bagno sono da tenere in considerazione. In caso di spazi ampi, si può arredare più tranquillamente.

In un bagno piccolo bisogna, invece, trovare soluzioni intelligenti. Inoltre, per aumentare visivamente lo spazio bisogna fare attenzione anche ai colori scelti.

Pareti

Il color ottanio è sicuramente adatto per dipingere le pareti: essendo però un colore forte, in bagno è bene evitare di dipingere tutte e quattro le pareti interamente dello stesso colore. Piuttosto, la soluzione migliore è alternare uno o più colori abbinati.

Essendo l’ottanio una sfumatura abbastanza forte, può essere utilizzato per dipingere la parete principale o alcuni scorci di muro. L’abbinamento più adatto è sicuramente quello con il bianco, in grado di donare una maggior luminosità all’ambiente.

In alternativa, il grigio: delicato ed elegante si sposa perfettamente con il color ottanio.

bagno ottanio

Per le pareti non esiste solo la pittura, infatti, in un bagno sono molto comuni le piastrelle o carte da parati. Un buon abbinamento sarebbe scegliere delle piastrelle color ottanio con le bordature di un altro colore, magari rosa cipria.

Materiali

Il color ottanio, essendo molto versatile, si sposa bene con diversi materiali. Sia superfici lucide che opache si adattano correttamente con questo colore.

Il legno è un ottimo materiale in grado da creare un buon contrasto con il colore ottanio. Inoltre, l’acciaio dei lavandini e delle rifiniture è in grado di far risaltare correttamente la sfumatura.

decorare bagno color ottanio

L’ottanio non è solo adatto alle pareti ma anche ai mobili e agli arredi principali. I mobili laminati si prestano facilmente alle diverse colorazioni: in questo caso si può optare per delle pareti bianche.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Stile rustico in bagno: arredare con legno e pietra

Come illuminare il giardino: le idee per la casa

Leggi anche
Contents.media