Come organizzare un bagno con vasca e doccia insieme

Ad alcuni piace la doccia, altri non rinuncerebbero mai alla vasca da bagno. Perché scegliere quando si possono avere entrambe le soluzioni?

Unire le funzionalità di vasca da bagno e doccia è difficile, ma non impossibile. Difficile perché i moderni bagni non dispongono di spazio sufficiente per contenere entrambe le soluzioni. Possibile perché la convivenza tra le due soluzioni può essere concretizzata mediante una buona progettazione e la scelta di arredi intelligenti e salvaspazio.

Bagno con vasca e doccia: come organizzarlo al meglio. Soluzioni a cui ispirarsi.

Bagno con vasca e doccia: come organizzarlo

Da un lato la praticità della doccia, dall’altro l’impagabile sensazione di benessere e rigenerazione data da un bagno caldo concesso alla fine di una lunga giornata. Come scegliere la soluzione ideale? Qualsiasi sia il vostro bagno, ecco i consigli su come organizzare un bagno con vasca e doccia separate per il benessere ottimale di tutta la famiglia.

Bagno stretto e lungo

In un bagno rettangolare, dalle dimensioni esigue e dalla forma rettangolare, si possono sfruttare con astuzia le due pareti laterali (lunghe e parallele) per separare le diverse funzionalità dell’ambiente e offrire un tocco di modernità anche in una soluzione dalla conformazione piuttosto classica. Una delle due pareti prescelte può infatti ospitare vasca da bagno e box doccia posizionati in sequenza. Nella parete opposta, invece, i sanitari ed eventuali mobili.

Bagno moderno con vasca e doccia

Un’idea è quella di valutare l’inserimento di sanitari slim e sospesi, capaci di rendere la percezione d’insieme leggera e spaziosa e un box doccia tutto vetro con ante in cristallo extra trasparente e piatto doccia integrato filo pavimento.

Doccia e vasca freestanding

Se il bagno ha una forma ampia e regolare, approfittane per progettare una zona ad angolo dedicata alla cura personale. Una SPA domestica sempre a disposizione. Si può sfruttare l’ampia metratura con una vasca di design freestanding. Una soluzione di grande fascino che darà un valore aggiunto al tuo bagno.

Vasca e doccia freestanding

A una scenografica vasca da bagno di design si può poi associare un box doccia in cristallo trasparente, con soffione e dettagli di lusso (come la funzione di cromoterapia o l’idromassaggio) per una bagno amato davvero da tutti i componenti della famiglia.

Bagno piccolo

Avete un bagno piccolo? Niente paura. Non è detto che si debba rinunciare obbligatoriamente alla combinazione di vasca e doccia. Certo è che il ventaglio di scelte disponibili si riduce: non possiamo inserire contemporaneamente nello stesso ambiente una doccia walk-in e una vasca da bagno idromassaggio. Qualche piccolo sacrificio andrà fatto. Il settore dell’arredo bagno offre però soluzioni funzionali anche per bagni dalle ridotte dimensioni.

Come organizzare un bagno piccolo

Un esempio? Bagno doccia compatti (80×80 ma anche 70×70 centimetri) muniti di ante scorrevoli per recuperare ulteriore spazio, piatto doccia filo pavimento per creare meno ingombro possibile e vasche di piccole dimensioni anche angolari. Tutte soluzioni in grado di offrire il massimo del comfort e della funzionalità.

Prezzi bagno con vasca e doccia

Nel caso in cui ci si debba affidare a soluzioni su misura per far convivere insieme armoniosamente vasca e doccia, il preventivo di spesa potrebbe aumentare. La scelta di combinazioni per il bagno personalizzate hanno infatti costi maggiori rispetto a progetti standard.

Un piccolo box doccia ha costi maggiori non solo perché deve essere progettato senza seguire le metrature classiche, ma anche perché occorre prevedere una serie di accorgimenti salvaspazio: ante scorrevoli o a scomparsa, vetri in cristallo sottili e trasparenti o piatto doccia filo pavimento.

Costo bagno con vasca e doccia

Se un box doccia standard con anta a battente costa tra i 150 e i 300 euro, per una soluzione personalizzata i prezzi salgono fino a 500 euro. Stesso ragionamento vale per le vasche da bagno. I modelli classici, di misura standard, hanno prezzi tra i 100 e i 200 euro. Una vasca angolare o fuori misura può arrivare a costare molto di più.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come organizzare l’armadio: 5 idee salvaspazio

Cucina in stile shabby chic: i colori da utilizzare

Leggi anche
Contents.media