Bagno piccolo: quali piastrelle sono più adatte?

Sei alla ricerca di un'idea per far sembrare più grande il tuo bagno di piccole dimensioni? Ecco le piastrelle più adatte per rispondere a ogni esigenza.

La realizzazione di un bagno è sempre un momento critico, pieno di cose da scegliere e su cui prestare attenzione. Quando si ha a che fare con uno spazio dalle dimensioni limitate, è bene ideare un progetto in modo da investire su tutti gli spazi disponibili.

A partire dalla scelta delle piastrelle. Bagno piccolo: le piastrelle più adatte tra cui scegliere.

Bagno piccolo: le piastrelle più adatte

Quando si pensa alla ristrutturazione di un bagno, il primo aspetto da valutare è la scelta delle piastrelle più adatte. Questo è il momento in cui ci trova difronte a una grande varietà di soluzioni: materiali, dimensioni, caratteristiche tecniche e possibilità di personalizzazioni. Quali sono le tipologie di piastrelle disponibili sul mercato?

Come piastrellare un bagno piccolo

Tipologie di piastrelle bagno

Le piastrelle in porcellana o ceramica sono esteticamente belle, resistenti e durature. Sono le piastrelle per eccellenza (oltre che le più economiche in commercio). Le piastrelle in vinile sono di semplice installazione e non richiedono un costo eccessivo. Sono piastrelle autoadesive, quindi consentono di essere applicate in autonomia. Le piastrelle in laminato di plastica e linoleum sono frequentemente utilizzate, soprattutto negli ultimi tempi.

Infine, come tipologia di piastrelle da installare in bagno, esistono modelli di piastrelle in sughero, legno, pietra o vetro. Queste soluzioni sono decisamente le più costose tra quelle elencate finora e richiedono un’attenzione maggiore per la prevenzioni di graffi essendo piastrelle più delicate.

Effetto profondità

Una soluzione per aumentare il senso di profondità del bagno è quella di combinare decori e colori a contrasto. Si può rivestire la parete di fondo con piastrelle per interni dai disegni geometrici e multicolor da accostare alla tinta unita abbinata per le pareti laterali. Il soffitto bianco contribuisce poi a enfatizzare il volume della stanza. Il tocco in più? Il pavimento posato in perpendicolare farà sembrare il bagno ancora più grande.

Piastrelle bagno a mosaico

Grandi formati?

Non rinunciare al decoro! Al contrario, concentralo in un’unica parete così da non appesantire lo sguardo d’insieme. Le piastrelle di grande formato sono ideali per realizzare un bagno piccolo perché la loro posa riduce al minimo le fughe. Prestare però attenzione alla posa a pavimento: se il locale ha una metratura davvero esigua, i tagli necessari possono molto spesso creare un senso di disordine. Meglio quindi orientarsi su un formato di piastrelle di medie dimensioni e di una posa regolare con piastrelle rettificate.

Formato piastrelle per bagno piccolo

Colore piastrelle

In uno spazio ridotto, il consiglio per quanto concerne la scelta del colore è quello di optare per un solo colore concentrato in una sola zona del bagno. Un’idea per un bagno di tendenza è quella di optare per delle piastrelle per rivestire il box doccia a tinta unita gialla. La tonalità quasi tendente al senape abbinata a una piastrella decorata per il pavimento, rende l’ambiente molto particolare senza però sovraccaricarlo con decorazioni eccessive.

Piastrelle più adatte bagno piccolo

Piastrelle a mosaico

Il mosaico a pavimento è un’ottima soluzione per realizzare un bagno piccolo anche quando, oltre allo spazio, si ha a disposizione un piccolo budget. In pochi metri quadri il mosaico è in grado di regalare personalità e carattere al locale. Non solo pavimento però. Il mosaico si può anche disporre lungo le pareti fino a un’altezza di circa 120 centimetri, sufficienti a inglobare la placca del wc. Per concludere, si può trattare il muro con una pittura traspirante o una piastrella di gres effetto cemento. I rubinetti di colore nero saranno poi la ciliegina sulla torta.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Armadi da ingresso: come scegliere quello migliore

Come fare un campo da tennis domestico fai da te

Leggi anche
Contents.media