Casa momentanea: ecco quali ristrutturazioni dovreste evitare

Progettate la ristrutturazione in base alle vostre esigenze e a quelle della vostra famiglia. Tuttavia, non fatevi prendere troppo la mano.

Avere una casa momentanea significa dover rinunciare ad alcune ristrutturazioni. Per decidere se una ristrutturazione varrà l’investimento al momento della rivendita, si può decidere quanto tempo si pensa di tenere l’immobile prima di venderlo, quanto tempo si beneficerà dell’uso della cucina nuova di zecca o quante ore di divertimento porterà la veranda schermata prima che sia il momento di metterla sul mercato.

Casa momentanea: ecco quali ristrutturazioni dovreste evitare

Considerare la permanenza del proprietario di casa nelle decisioni di ristrutturazione

La permanenza del proprietario di casa è la durata della proprietà dell’abitazione o la quantità di tempo che i proprietari trascorrono nella loro abitazione prima di rivenderla. Nell’ultimo decennio, i tassi di permanenza dei proprietari di case sono generalmente cresciuti in media di anno in anno, fino al 2020. Nel 2021, secondo la National Association of Realtors (NAR), il tasso di permanenza è diminuito da 10 anni nel 2020 a 8 anni nel 2021. Il motivo del calo è da ricercare nell’assalto degli investitori che hanno cercato di acquistare immobili all’inizio della pandemia COVID-19.

Molti nelle grandi aree metropolitane hanno approfittato di questa situazione per acquistare immobili. Questo ha causato l’inatteso calo dei proprietari di case nel 2021. Quando si pensa a un progetto di ristrutturazione, è importante tenere conto di quanto tempo si pensa di trascorrere nella propria casa, o della propria permanenza. Tuttavia, non dovrebbe essere il fine ultimo.

Considerate le vostre esigenze e il benessere generale a breve termine

Tutto si riduce a ciò che renderà più piacevole il tempo trascorso in casa. Con molti proprietari di case che lavorano da casa negli ultimi anni, per non parlare dell’apprendimento a distanza per i loro figli, è fondamentale che la casa lavori per voi. Progettate la ristrutturazione in base alle vostre esigenze e a quelle della vostra famiglia.

Tuttavia, non fatevi prendere troppo la mano se avete intenzione di rivendere rapidamente a breve. Proprio come un’auto usata che esce dal concessionario, i costi della ristrutturazione di una casa si svaluteranno nel tempo. Quindi, pianificate i lavori di ristrutturazione in base alle vostre esigenze attuali e a breve termine, tenendo presente quanto tempo intendete rimanere nella vostra casa prima di fare il prossimo passo.

Casa momentanea ristrutturazioni da evitare

Progetti di ristrutturazione che non valgono l’investimento

Se la parola “importante” viene usata insieme al vostro progetto di ristrutturazione e vi trovate in una casa momentanea, forse è il caso di pensarci ancora un po’ o di trovare il modo di aggiornare il vostro spazio senza la revisione completa che stavate immaginando. Calcolare i costi e confrontarli con il futuro guadagno in caso di vendita della casa, tenendo presente le perdite che si avranno durante il periodo di permanenza, è fondamentale per decidere la portata della ristrutturazione.

Se siete ben informati sull’andamento del mercato immobiliare, considerate sia il costo attuale della ristrutturazione sia il valore futuro della vostra casa. In alternativa, potete rivolgervi a un professionista del settore immobiliare locale, che vi aiuterà a dissipare le vostre preoccupazioni in materia di ristrutturazione o vi ispirerà a prendere una direzione completamente diversa. Per semplificare le cose: non ristrutturate così tanto da rompere la banca. Limitate il budget tenendo presente che non sarà la vostra casa per sempre. Questo avverrà assolutamente in un secondo momento, quando acquisterete la vostra casa per sempre.

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ingresso di casa: intelligenti idee di archiviazione

Idee imperdibili per ristrutturare la cucina

Leggi anche
Contentsads.com