Ridare vita ai borghi italiani: case a 1 euro in Sicilia

Alcuni comuni che hanno aderito al progetto "case a 1 euro" in Sicilia: dove si trovano i borghi interessati?

La Sicilia viene presa d’assalto durante i mesi caldi e l’estate, ma quando il sole se ne va, sono pochi i paesi a rimanere popolati. Per questo motivo, la Sicilia ha deciso di aderire all’iniziativa “case a 1 euro”: situate nei borghi più belli dell’isola, possono essere acquistate al costo di un caffè.

Dove si trovano le case a 1 euro in Sicilia?

Case a 1 euro in Sicilia: l’iniziativa

Questo progetto parte da alcuni comuni italiani e ha l’obbiettivo di ripopolare aree in difficoltà e posti magnifici che stanno cadendo in disuso. Si tratta soprattutto di borghi, affascinanti e portatori di tradizione, che sono stati abbandonati dai giovani e che, oramai, sono popolati solo da pochi cittadini anziani.

L’altro scopo di questa iniziativa è offrire case a basso costo, cercando anche di smuovere il mercato immobiliare facilitando l’accesso anche ai più giovani che non hanno troppe possibilità di accedere a costosi mutui.

Con la ripopolazione di questi piccoli paesi, sarebbe possibile riportarli in vita anche sul piano economico, aprendo attività turistiche, bar e quant’altro.

Castiglione

Questo borgo, situato ai piedi dell’Etna, ha visto partire tre iniziative con lo scopo di ripopolarlo e salvarlo dal degrado. Un paese storico, composto da case arroccate una sopra l’altra, vie strette che ti portano di qua e di là.

Il comune ha avviato un lavoro di censimento, per riportare vita al borgo, il quale ha riscontrato 900 unità abitative abbandonate sulle 1700 circa presenti. Si tratta di case in scarse condizioni, per questo il loro valore sul mercato ammonta a 1 euro.

comprare casa a 1 euro

Un secondo progetto, “case nel borgo”, con lo stesso obbiettivo del primo vuole tentare di vendere quelle case in buono stato ma comunque disabitate. Si parla sempre di costi molto bassi per una casa, ma non di sicuro un euro.

Un terzo progetto consente l’espropriazione d’immobili pericolosi per essere trasformati e assumere una nuova immagine. Alcune idee sono quelle di trasformare queste case in cantine, bar o Hotel.

Gangi

Eletto nel 2014 come borgo più bello d’Italia, Gangi ha deciso di entrare a far parte di questa nuova iniziativa. Nonostante il suo titolo d’onore, negli anni questo paesino ha subito una sorta di abbandono e, di conseguenza, è finito in rovina.

case al costo di un caffè

Gli immobili di questo borgo sono stati ceduti a titolo gratuito, con la sola clausola di ristrutturare le abitazioni entro tre anni.

Salemi

Salemi è stato il primo comune a sperimentare questo progetto di ristrutturazione e ripopolazione. In questo antico borgo storico, sono state messe in vendita ben 36 case al costo di 1 euro.

Si tratta di un paese arabo medievale, ubicato tra le colline, dotato di grande bellezza e cultura che gode anche della vista sul mare.

Comprare casa quasi gratis

Augusta

Anche ad Agrigento si accoglie questa iniziativa. La città di Augusta si trova sul mare, vicino a Siracusa, e non si tratta di un borgo poco abitato. Questo paese è abbastanza popolato, ma il suo centro storico è stato abbandonato.

Il centro storico si trova su un’isola collegata alla terraferma da due ponti e, con questa iniziativa, si vuole far tornare a vivere anche quella piccola isola che rappresenta il centro di un’importante città.

comprare casa a 1 euro

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Idee salvaspazio per la casa: il letto a muro

Come arredare un soggiorno anni 80: idee di stile

Leggi anche
Contents.media