Arredare casa in palette beige: i consigli da seguire

Tutti i consigli per arredare la vostra casa con le tonalità equilibrate, sobrie ed eleganti del beige

Una delle tonalità più di tendenza, quando si parla di interior deisgn, è il beige. Si tratta di una scelta che si presta a un’infinità di variazioni, lasciando al gusto personale – senza eccedere e seguendo alcune semplicissime regole – la possibilità di dare la propria impronta all’abitazione.

Arredare col beige, la palette

Il nome di questo colore deriva da un tessuto, una lana, utilizzata per confezionare abiti il cui colore non veniva trattato ma lasciato al naturale.
In realtà ogni sfumatura di questa tonalità neutra ha un suo nome: con una palette che va dal quasi marrone al color crema, si declina in colori come il miele speziato, il tortora, il sabbia.
Tonalità essenziali, che richiamano la terra, versatili per ogni tipo di ambiente, in grado di rendere l’arredamento della vostra casa equilibrato, elegante e sobrio.

Palette beige

La regola dei 3 colori

Una piccola regola, per evitare di strafare e rendere l’ambiente troppo monocorde o, all’eccesso opposto, troppo kitsch, è quella dei 3 colori:
il colore primario, solitamente neutro quindi il beige è perfetto, è il principale e copre circa il 60% dell’ambiente, include le pareti e la maggior parte dei complementi d’arredo; il secondario deve essere di contrasto, per dare profondità e vivacità e copra il 30%; infine, il restante 10% è il colore d’accento, serve per dare ulteriore contrasto alla scala di colore e si utilizza nei tessili o decorazioni da parete.

Arredare col beige, i consigli

Una delle caratteristiche che rende il beige un colore di tendenza è la sua capacità di assumere una sfumatura calda o fredda in base ai colori con cui è accoppiato.
Si tratta di un colore versatile che, in arredamento moderno, può essere affiancato a colori molto più accesi e incisivi, come il viola o il verde.

Arredamento in chiave moderna

Colore in grado di dare calore alla stanza, il beige può anche essere utilizzato in un arredamento moderno, per la propria abitazione in città. In questo caso si può giocare col bianco, magari alternando nelle varie stanze la predominanza di uno rispetto all’altro.
In un cucina si può scegliere se utilizzare il beige solo per le piastrelle, dando al bianco un maggior spazio, o l’opposto.

Palette beige

Camera da letto

Per quanto riguarda la camera da letto, uno degli abbinamenti migliori vede ancora una volta il beige e il bianco. Questi due colori si accoppiano alla perfezione in questo ambiente per via del senso di relax che sono in grado di dare. Per restare all’interno della palette si consiglia l’uso di elementi in legno.

Palette beige

Ambiente rurale

Come colore di terra, il beige, si adatta perfettamente ad arredare case di campagna o stili come lo shabby chic o il country. Tortora, marrone chiaro, grigio e panna sono la palette consigliata.

Arredare col beige, gli accostamenti

Se volete dare un tocco moderno utilizzate mobili smaltati, per un ambiente più classico scegliete tessuti naturali in beige, ancora meglio se accostati a mobili in legno con tonalità più chiare.

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come abbellire il giardino con le fioriere verticali da esterno

Divani angolari grandi moderni: le migliori idee

Leggi anche
Contents.media