Giardino tropicale: come crearlo a casa tua

I consigli e le regole da rispettare per creare un vero e proprio giardino tropicale a casa propria.

Il giardino è uno spazio prezioso della casa, soprattutto perché, non tutti hanno la fortuna di godere di uno spazio verde dove rilassarsi e intrattenersi. Essendo un bene prezioso, il giardino va curato con attenzione e pazienza. Per poter godere al meglio degli spazi a disposizione è utile conoscere come arredarlo e secondo che stile.

Come creare un giardino tropicale?

Giardino tropicale

Per chi ama le destinazioni esotiche e desidera portarle a casa propria, con piante e decorazioni, si può dare vita al proprio giardino tropicale. Prima d’iniziare ad “arredare” è bene fare attenzione a diverse condizioni e alla tipologia di piante più adatte.

Clima

Il clima è fondamentale per la vita e il benessere delle piante, soprattutto quando si parla di vegetazione tropicale. Per essere un giardino tropicale, il clima non dovrebbe prevedere periodi di siccità, ma essere spesso di tipo umido e caldo.

In caso contrario, è possibile proteggere le piante e i fiori appositamente durante le stagioni più fredde.

Piante

Per la scelta delle piante, bisogna valutare i punti di ombra e sole del giardino. Le piante tropicali per eccezione sono sicuramente le palme e i banani. La palma è una pianta molto resistente e abbastanza versatile, non necessita di troppa manutenzione e è sicuramente il simbolo tropicale più conosciuto.

Le canne sono un’altra tipologia di pianta perfetta: con grandi foglie verdi e fiori colorati daranno un aspetto piacevole all’ambiente.

Per decorare muri o colonne, le pianti rampicanti sono la scelta adatta: sempreverdi e, anch’esse, non necessitano di una particolare attenzione. La più conosciuta è la passiflora.

Parlando di fiori, i boccioli tropicali più colorati e profumati sono, senza dubbio, i fiori d’ibisco, di loto e i Dahlia.

creare un giardino tropicale

Colori

Le sfumature e i colori possono cambiare interamente l’aspetto di un giardino: per uno spazio verde tropicale la parola d’ordine è “vivacità“. Abbinare colori contrastanti per creare un forte impatto visivo, scegliere vasi colorati o arredi da esterno con colori sgargianti.

Arredi

Per creare un angolo relax in stile tropicale si può optare per delle sedie e un tavolino realizzati in bambù o un dondolo ricoperto da stampe esotiche e floreali.

Adagiare a terra cuscini e coperte per godersi dei momenti di relax o decidere d’istallare una fontana laghetto al centro del tuo giardino per dare un tocco in più.

arredare esterno tropicale

Illuminazione

Al calar del sole, è difficile sfruttare gli spazi esterni se non si hanno le giuste illuminazioni. Lanterne, lucine e candele saranno in grado d’illuminare di sera e donare un’aspetto magico al tuo giardino, continuando a trasmettere una sensazione tropicale.

giardino tropicale fai da te

Quando, di sera, il sole non batte più e l’aria fresca si fa sentire, potresti scegliere d’installare un falò dove poter accendere un fuoco e riscaldarti o semplicemente un camino da esterno per continuare a sfruttare gli spazi all’aria aperta in qualsiasi momento.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lampadario per soggiorno: quale modello acquistare

Arredamento moderno soggiorno: relax e funzionalità

Leggi anche
Contents.media