Come lucidare l’argento in casa: metodi semplici adatti a tutti

Nelle seguenti righe, tutte le indicazioni e i suggerimenti più utili per decidere come lucidare al meglio l’argento in casa.

Si sa, l’argento con il passare del tempo perde il suo splendore se non viene lucidato con cura e frequenza. Rispetto ad altri utensili che richiedono di essere puliti, l’argento non abbia bisogno di troppa manutenzione. Ciononostante è importante ricordare di pulirlo e lucidarlo.

Ecco quindi come fare per lucidare l’argento in casa, in maniera facile e veloce.

Come lucidare l’argento in casa: cosa utilizzare

Per prima cosa, bisognerà dare un’occhiata a tutti gli strumenti necessari per la pulizia. Sicuramente sarà necessario acquistare un lucidante per argenti liquido, da applicare sulle superfici. Per spalmarlo, un panno in microfibra pulito.

Lucidare argento1

Lucidante fai-da-te

Nel caso in cui si preferisse non acquistare un prodotto per lucidare, si possono realizzare due differenti soluzioni, molto semplici, che garantiranno un risultato simile.

Sapone

Una soluzione per pulire la polvere sull’argento non ancora scolorito, può essere realizzata mescolando del sapone delicato per i piatti con acqua calda. Con il panno in microfibra, strofinare l’argento con la soluzione creata e poi immergere in acqua fredda per risciacquare. Infine, il tutto andrà asciugato con un altro panno.
Lucidare argento2

Bicarbonato di sodio

Nel caso in cui si stia tentando di pulire dell’argento ossidato, la soluzione fai-da-te più adatta è realizzata mescolando bicarbonato e acqua. In particolare, dovranno esserci 3/4 di bicarbonato e 1/4 di acqua. Questa volta l’argento andrà prima bagnato e solo in seguito andrà applicata la soluzione con un panno in microfibra. Poi verrà risciacquato e asciugato.

Lucidare l’argento in casa: passaggi e suggerimenti

Una volta osservati i passaggi utilizzati per le soluzioni fai-da-te, è facilmente intuibile come bisognerà lucidare l’argento con una soluzione acquistata. In breve: per prima cosa inumidire il panno in microfibra con il lucidante e poi iniziare a pulire l’argento.

Lucidare argento4

È importante muovere il panno con movimenti verticali, dall’alto verso il baso e viceversa, evitando i movimenti circolari, perchè andrebbero a rovinare la superficie.

Lucidare argento3

Un altro suggerimento: cambiare spesso il lato del panno che si sta utilizzando, per non far depositare di nuovo lo sporco che è stato tolto. Come ultima cosa, sciacquare l’argento lucidato in acqua calda e asciugarlo con un panno pulito.

Lucidare argento

Per pulire casa potete utilizzare sempre metodi naturali: dalla pulizia del top della cucina, fino alla pulizia delle fughe delle piastrelle.

Scritto da Andrea Elisa Nasta
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La casa di Malika Ayane tra vintage e modernità

Come dipingere il bagno: modi creativi per usare il colore

Leggi anche
Contents.media