Come organizzare la cassettiera come un professionista

Prima di iniziare, poniti le seguenti domande.

Se ti ritrovi spesso a lottare contro un cassetto pieno di vestiti, potrebbe essere il momento di organizzare la cassettiera. Segui il nostro processo per svuotare i tuoi cassetti e rivalutare il tuo guardaroba. Con un sistema di organizzazione chiaro, i tuoi cassetti saranno ordinati e rimarranno così.

Inoltre, renderà la scelta del vestito perfetto più facile che mai.

Cosa possiedi veramente?

Una cassettiera di vestiti senza disordine inizia con un inventario accurato. Svuota l’intera cassettiera e riordina tutto in pile. Metti il simile con il simile sul letto o sul pavimento. Dai un’altra occhiata ai tuoi mucchi più grandi e ordinali e sottocategorizzali ancora un po’. I top potrebbero essere ulteriormente suddivisi in canottiere, magliette e maniche lunghe, per esempio.

Crea delle etichette mentre lavori. Anche se etichettare le pile può sembrare sciocco, conoscere tutte le opzioni elimina il sovrappensiero e velocizza il processo decisionale.

Cosa indossi veramente?

Ora puoi iniziare a modificare. Poniti queste quattro domande chiarificatrici per capire cosa tenere e cosa lasciare andare:

  1. Lo ami? Tieni tutto ciò che ami veramente. Ti ricorderai sempre (e probabilmente ti pentirai) di aver dato via qualcosa che ami. Sii consapevole che tenere un oggetto amato potrebbe significare che devi sbarazzarti di qualcos’altro per fare spazio.
  2. Lo usi? E se sì, quanto spesso? Tieni tutto quello che usi e inizia a riporre le cose che usi più frequentemente nei posti più facili da raggiungere.
  3. Ne hai più di uno? Se sì, tieni il migliore.
  4. Puoi averne un’altra? Se pensi che potresti avere improvvisamente bisogno di un articolo o che potrebbe miracolosamente tornare di moda, ricordati che di solito puoi comprarne o prenderne uno in prestito.

come organizzare la cassettiera

Un cassetto è il posto migliore per conservarlo?

Potresti avere punti di stoccaggio migliori per specifici tipi di abbigliamento, o forse per tutti i tuoi vestiti. Considera le grucce e i ganci per gli abiti da lavoro. Prova gli scaffali aperti per i capi piegati che si impilano bene, come jeans, maglioni e felpe. Gli indumenti intimi possono essere riposti più comodamente in un bagno. Per l’armadio dei bambini, i contenitori di stoffa sono un’ottima opzione per i pigiami o l’abbigliamento da salotto.

Qual è il compito di ogni cassetto?

Assegna un solo compito ad ogni cassetto. Designa i cassetti per ogni tipo di indumento (accessori, biancheria intima, top, slip). Oppure, potrebbe avere più senso designare i cassetti per scopi come lavoro, allenamento, casual o stagionale. Usa delle note adesive per le prime settimane.

Quanto puoi vedere all’istante?

Fai tutto il possibile per eliminare gli strati nei cassetti e organizzare la cassettiera al meglio. Arrotola o ripiega i vestiti in pacchetti che stiano all’estremità. Usa divisori a molla, reggilibri e scatole per tenere i vestiti in piedi. Quando i vestiti sono piegati e impilati, gli articoli in basso sono spesso dimenticati e raramente visti.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gli oggetti da poter nascondere sotto il letto: quali sono?

Centro di intrattenimento in casa: le soluzioni migliori

Leggi anche
Contents.media