Consigli su come pulire rubinetteria del bagno

Consigli su come pulire efficacemente la rubinetteria del bagno: suggerimenti efficaci.

Vi siete forse stufati di vedere la muffa o il calcare in bagno o avere alcuni tubi dei rubinetti talmente arrugginiti da far invidia alle peggio bettole esistenti? Capire come pulire la rubinetteria del bagno, è un ottimo punto di partenza per mantenere nel tempo efficaci i vostri servizi e per evitare inutili perdite e sprechi d’acqua.

Tali perdite aumentano in modo non indifferente il prezzo in bolletta. Andiamo quindi a capire insieme come pulire la rubinetteria in modo adeguato.

Come pulire rubinetteria del bagno

Per pulire la rubinetteria del bagno bisogna, per prima cosa, conoscere bene il materiale che andremo a trattare. Per debellare il calcare la soluzione più semplice è quella di acquistare un decalcificante al supermercato. Pulire i rubinetti in questo modo è rapido ed efficace ma si tratta di sostanze chimiche che possono irritare se a contatto con la pelle.

Se vengono utilizzati prodotti abrasivi si rischia anche di graffiare anche le superfici. Il modo più comune ed economico per igienizzare la rubinetteria è con l’aceto bianco oppure, se si vuole eliminare polvere e terra dai rubinetti del tuo bagno, è possibile utilizzare un comunissimo bagnoschiuma.

bagno moderno con rubinetteria

Altri metodi per l’igiene dei servizi

Per pulire i filtri del rubinetto è sufficiente svitare il filtro e spruzzarci sopra dell’anticalcare. Una volta trascorso del tempo, basta risciacquare il filtro e rimontarlo al beccuccio del rubinetto. Se si vuole trovare un’alternativa ai soliti prodotti chimici e all’aceto, è un altro prodotto naturale: il limone. Questo ha un odore sicuramente più gradevole come il bicarbonato di sodio. Questa soluzione è ottimale anche per le altre componenti del bagno quali il water, il bidet, il lavandino e la vasca da bagno. Urge quindi un contenitore con un litro d’acqua ed un bicchiere di succo di limone, al quale aggiungere del bicarbonato di sodio. Infine pulire energicamente con una spugnetta le superfici incrostate dei rubinetti.

bagno moderno con rubinetteria

Dopo aver provato i metodi naturali, se i problemi persistono quindi vi consigliamo la scelta prodotti anticalcare specifici, da lasciar agire sulla superficie per qualche minuto, per poi risciacquare con energia. Se la muffa si è accumulata sulle giunture dei rubinetti a causa dell’umidità allora bisogna provvedere con soluzioni antimuffa o con l’acqua ossigenata. Abbiamo capito quanto è importante mantenere la rubinetteria sempre pulita e quanto sia semplice avere delle soluzioni per mantenerlo intatto e perfettamente efficiente. Sarà quindi ora vostro compito cercare di seguire questi facili suggerimenti e igienizzare al meglio il vostro bagno.

bagno bianco con rubinetto

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come funziona e come sfruttare al meglio il superbonus 110%

Illuminazione di design: come scegliere quella giusta per la casa

Leggi anche
Contents.media