Come scegliere l’abat jour ideale per la tua camera da letto

I modelli in commercio sono tantissimi, scopriamo quali sono le caratteristiche da valutare prima di portare a casa una nuova abat jour.

Devi acquistare una nuova abat jour per la tua camera da letto o per quella dei tuoi figli e hai bisogno di qualche consiglio?

Le abat jour non sono solo dei punti luce che ti aiutano ad avere una buona visibilità di notte, ma sono dei veri e propri complementi d’arredo in grado di trasformare, con un tocco di stile e la giusta luce, una banale camera da letto in una stanza accogliente e trendy.

I modelli in commercio sono tantissimi e vanno dai più tradizionali ai più stilosi e originali, come quelli proposti da Mazzola Luce i quali coniugano stile, originalità e funzionalità. Non è solo l’aspetto estetico che deve guidarti nella scelta della tua nuova lampada da comodino; questa dovrà infatti essere in grado di soddisfare le tue esigenze, permettendoti ad esempio di leggere seduto nel letto oppure di creare un’atmosfera romantica.

Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche che dovrai valutare prima di portare a casa la tua nuova abat jour.

abat jour camera da letto

Scegliere l’abat jour in base allo stile

Quando scegli una nuova abat jour devi innanzitutto decidere verso quale stile orientarti. Lo stile della lampada dovrebbe essere in sintonia con quello l’arredamento della camera da letto oppure, se desideri dare all’ambiente un tocco originale e stravagante, in contrapposizione con esso.

Nel caso in cui la tua camera da letto fosse arredata in stile classico, con mobili riccamente decorati e lussuosi, potresti posizionare sul comodino una abat jour in sintonia con il resto dell’arredamento, decorata e dotata di paralume; in alternativa potresti decidere di creare un gioco di contrasti posizionando di fianco al letto una lampada moderna, dalle linee essenziali e dal design originale.

Colore e stile

Anche il colore influenza la scelta della lampada ed è direttamente collegato allo stile. Ogni stile d’arredo è infatti caratterizzato da nuance che aiutano a creare nell’ambiente una specifica atmosfera. Per fare un esempio, lo stile scandinavo è caratterizzato da toni freddi come l’azzurro, il verde e il bianco ghiaccio; dunque, se la tua stanza è realizzata con questo stile, potrai acquistare un’abat jour caratterizzata da toni freddi oppure in vetro o cristallo trasparente, non colorato.

Il colore della lampada può influenzare quello della luce; questo avviene in particolare quando è presente un paralume di colore diverso dal bianco, ma anche quando la lampadina è celata all’interno di una struttura colorata. In questi casi la luce, oltre a risultare indebolita, assumerà la colorazione della superficie attraverso la quale passerà, modificando l’atmosfera dell’ambiente.

Anche il materiale fa la differenza

Proprio come il colore, anche il materiale è strettamente correlato allo stile e può fare la differenza quando decidi di rendere più trendy la tua camera da letto.

Una lampada in legno, magari dotata di paralume in cotone o lino, sarà ad esempio più adatta a una camera da letto in stile country oppure, a seconda del modello, a una camera classica. Per un ambiente moderno, minimal o scandinavo potrai scegliere abat jour in metallo o realizzate con altri materiali moderni e innovativi, mentre un ambiente etnico richiederà lampade realizzate con carta di riso, bambù, ceramica o fibre naturali.

Nel caso in cui l’abat jour dovesse essere posizionata nella camera da letto di bambini o ragazzi, prediligi materiali infrangibili e assicurati che rispetti tutte le norme di sicurezza, così da evitare incidenti.

Abat jour e consumo energetico

Anche le abat jour, come tutti gli apparecchi elettronici che hai in casa, consumano energia; per questo motivo, prima di effettuare l’acquisto, dovrai valutare due caratteristiche in grado di incidere sul consumo energetico: il tipo di lampadine che possono essere utilizzate e la classe energetica.

Le abat jour più innovative e rispettose dell’ambiente, come quelle proposte da Mazzola Luce, utilizzano le luci al led; questo tipo di lampadina permette di ridurre i consumi di energia fino all’85% rispetto alle tradizionali lampadine a incandescenza, risultando dunque più convenienti anche per le tue bollette. Alcuni modelli montano addirittura dei led integrati garantiti per oltre 20000 ore, ossia per 20 o 30 anni, perfetti per non dover acquistare ogni momento delle nuove lampadine.

Per quanto riguarda la classe energetica, prediligi sempre le abat jour di classe alta, ossia dalla A in su; in questo modo sarai sicuro di ridurre l’impatto ambientale del tuo stile di vita, ma anche il costo delle bollette dell’energia elettrica.

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come creare un angolo rilassante in casa: benessere assicurato

Modi economici per far sembrare costosa una casa

Leggi anche
Contents.media