Cucina in muratura da esterno fai da te, tutti i consigli

Tutti i consigli per una cucina moderna in muratura da esterno fai da te e rendere godibili e con gusto le vostre serate in giardino.

La cucina, si sa, è forse il luogo della casa in cui si celebra maggiormente la convivialità. Cucinare, bere un bicchiere di vino insieme agli amici attorno a un tavolo, in un ambiente caldo e confortante piace a tutti. È possibile ricrearlo anche in uno spazio esterno, in giardino ad esempio.

Una cucina moderna in muratura per esterno è una valida idea per chi possiede uno spazio godibile e ama cucinare all’aria aperta, soprattutto con l’arrivo della bella stagione. La scelta delle tecniche costruttive da adoperare, oggi, sono diverse e vanno al di là del classico stile rustico: moderno, di design contemporaneo, l’atmosfera sarà sempre fantastica.

giardino

Cucina moderna in muratura fai da te, i consigli

Il primo, e più importante, consiglio per chi vuole realizzare una cucina in muratura fai da te è quello di rivolgersi a un architetto o, comunque, a un esperto per la realizzazione del progetto.

Bisogna tenere conto dello spazio a disposizione e avere un’idea precisa in testa di quali elementi avremo bisogno: questo influisce sulle misure e l’ottimizzazione degli spazi. Un fattore molto importante da considerare è la praticità: soprattutto se si vuole realizzare una cucina con piano cottura, piano di lavoro ed elettrodomestici come forno e frigo, diventa fondamentale la corretta sistemazione di tutti i complementi affinché la lavorazioni risulti agile e non sacrificata.

esterno

I materiali

Grazie alle moderne tecnologie abbiamo un ventaglio di scelta molto ampio. Una cucina da esterni ha bisogno di materiali che resistano alle intemperie, oltre che di facile pulizia.
Pietra, cotto, marmo o granito sono perfettamente esaltati da una cucina in muratura ma si può pensare anche a rivestimenti in grès.

Elettrodomestici e rubinetteria

Sicuramente l’acciaio inox è la soluzione perfetta. Se la cucina esterna non è provvista di coperture è meglio scegliere soluzioni dotate di coperchio per evitare il deterioramento da fattori climatici avversi.
Per l’alimentazione la scelta è puramente soggettiva, vanno bene sia il gas, la legna che l’elettrico.

Coperture

Essendo una soluzione prettamente stagionale, sarebbe opportuno curare la cucina da esterno con delle protezioni. Possono essere mobili o fisse, si può ricorrere a pergolati o a gazebo. Una protezione fissa e resistente è consigliata nei casi in cui si vuole sfruttare la cucina esterna anche in inverno, per preparare piatti il cui “cattivo” odore può disperdersi nell’aria e non stagnare in casa.

esterno

Cucina moderna in muratura fai da te, i consigli per l’inverno

Chiudere il collegamento idrico e drenare le tubature è la cosa più importante, per evitare il rischio gelate o rotture che, con l’arrivo della cattiva stagione, delle piogge e del freddo, possono avvenire facilmente.
Se non vi è nessuna copertura, proteggete la vostra cucina con teli, possibilmente in vinile microforato che non fa passare l’acqua e permette ai materiali di respirare.
Si consiglia, inoltre, di pulire barbecue o forno e di riaccenderlo con l’arrivo della primavera, per fare evaporare l’eventuale umidità condensata.
Un’imbiancata e una levigata, col finire della brutta stagione, rinnoveranno e abbelliranno ulteriormente la vostra cucina.

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come valorizzare una parete bianca: alcuni esempi

Gres porcellanato smaltato: i consigli per pulirlo nel modo corretto

Leggi anche
Contents.media