Home » Arredamento » Finestra in cucina: 8 modi per massimizzare la sua funzionalità

Finestra in cucina: 8 modi per massimizzare la sua funzionalità

Tutti noi scegliamo stili differenti per le nostre cucine a seconda dei nostri gusti e della nostra personalità. Ciononostante, un aspetto che spesso trascuriamo è la finestra presente nella stanza come decorazione d’interni.

La finestra è un elemento importante che non possiamo trascurare sopratutto se siamo persone che trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in cucina. Questa, infatti, permette di metterci in contatto con l’esterno della nostra casa sia visivamente che fisicamente.
Il rapporto aeroilluminante dipende essenzialmente dalle finestre che scegliamo.

Ecco delle semplici mosse da seguire per sfruttare al meglio la funzionalità della nostra finestra in cucina.

Finestra in cucina

Finestra in cucina: 8 accorgimenti da seguire

Nella maggior parte delle cucine tradizionali, la finestra si trova sul piano superiore della stanza, ossia dove ci sono i piatti o al di sopra piano di lavoro.
Indipendentemente dallo stile della vostra cucina, bisogna massimizzare la sua utilità oltre che al suo design.

Ecco come fare.

Lasciare penetrare la luce dal vetro

Una cucina moderna e minimalista si caratterizzata per le grande finestre che vanno a sostituire quelle tradizionali permettendo di far entrare la luce che si riflette sul pavimento illuminando tutta la stanza.
Le grandi finestre permettono di creare un magnifico rapporto illuminante collegando la zona cottura con il giardino.

Grande finestra in cucina

Esaltare i toni classici

Se siete amanti dello stile classico, vi consigliamo di optare per delle finestre tradizionali con cornici eleganti e raffinate dalle tonalità chiare.

Finestra dal tocco classico

Un’alternativa potrebbe essere quella di ricorrere a una finestra a battente dai lineamenti curvi.

Aggiungere delle mensole

Non abbiate paura di aggiungere delle mensole per decorare la vostra cucina. Meglio se queste sono mensole aperte davanti a finestre in stile coloniale.
Un’atmosfera leggera e ariosa è garantita!

Mensole con finestre stile coloniale

Rafforzare lo stile rustico

Se siete degli amanti dei lineamenti rustici, allora vi suggeriamo un finestra a doppia sospensione con cornici in legno chiaro abbinate a un grande lavandino in ceramica bianco e a un lavandino in ottone.

Finestra rustica

Aggiungere un tocco vintage

Sottili e leggere feriate diagonali sulle finestre possono garantire un tocco vintage alla vostra cucina.
Queste creano un perfetto contrasto con la cucina ad isola e sgabelli in pelle da bar.

Finestra vintage

Garantire la semplicità

Il giusto rapporto aeroilluminante è garantito dalla semplicità della cucina. Questo può essere possibile grazie a semplici grandi finestre poste sopra il lavabo o il piano da lavoro.
Le cornici delle finestre sono ridotte all’essenziale con davanzali bianchi che esaltano l’atmosfera minimalista.

Finestra semplice

Sfruttare i soffitti

Se la vostra cucina è piccola e non ci sono finestre vicino il piano cottura, non perdetevi d’animo perché, in questo caso, bisogna sfruttare il soffitto della stanza.

Una soluzione può essere quella di ricorre a un lucernario che, illuminando la vostra cucina a isola, assicura un’illuminazione dal tocco naturale.

Lucernario in cucina

Aggiungere delle piante

Se volete dare un tocco interessante alla vostra cucina, allora potete aggiungere delle piante sospese fai da te vicino a una finestra a doppia sospensione.

Piante in cucina

Scritto da redazione online

Camera da letto in taverna: 7 semplici idee

Idee per illuminare la taverna: i nostri consigli

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.