Consigli e colori adatti al gres porcellanato effetto legno

Il gres porcellanato effetto legno è un nuovo e comodo tipo di pavimentazione che, ad oggi, è estremamente di moda.

Il pavimento è parte fondante della casa, ci siamo costantemente a contatto e ci deve garantirci comodità, stabilità e sicurezza. Come ben saprete tuttavia necessita di cure e attenzioni; per non parlare della pulizia che viene compiuta quasi quotidianamente per custodirlo ed evitare che si usuri.

Oltre ai pavimenti tradizionali, un’alternativa allettante potrebbe essere quella del gres porcellanato. In particolare quello ad effetto legno è il pavimento di maggior tendenza del momento. Grazie alla sua solidità ed estetica, questo materiale può essere inserito in spazi di grande affluenza.

pavimento gres porcellanato

Gres porcellanato effetto legno

Con i giusti colori e consigli il gres porcellanato effetto legno produce un effetto visivo decisamente piacevole. Si ottiene tramite la cottura ad elevate temperature (tra i 1200° e i 1400°) di alcune materie prime. Si ottiene una miscela perfetta per le pavimentazioni dal momento che si ottiene una ceramica di pasta dura, molto resistente e solida e, soprattutto, facile da pulire. A differenza del parquet è anche perfetto per gli esterni visto che non si usura, è difficile da graffiare o segnare con il peso dei mobili e presenta sul mercato tanti modelli e altrettante fasce di prezzo. I colori del legno possono essere chiari, scuri e grigi. I primi sono i più facilmente adattabili alle varie tonalità di colore, magari non troppo acceso. Se si preferiscono quelle scure il contrasto sarà più netto e sarà meglio evitare che anche i mobili siano scuri. Infine il legno grigio, si sposa bene con bianco e nero; è molto elegante e si armonizza meglio con pareti chiare.

Gres porcellanato effetto legno

Meglio il gres porcellanato o il parquet?

Spesso accade che il gres porcellanato effetto legno venga confuso con il parquet. Nonostante visivamente appaiano come simili le differenze strutturali sono parecchie e quindi anche i consigli che possiamo fornirvi si differenziano in base alle proprie esigenze. Per quello che riguarda la pulizia è molto meno impegnativo il gres porcellanato ed è anche meno usurabile. Se l’impatto visivo è quello del legno, la forza è quella della roccia, grazie alle lastre compatte di gres che formano il pavimento. Il parquet invece, essendo legno vero, tiene più caldo essendo un miglior isolante ed è un elemento naturale che si modella nel tempo. Infine la varietà di formati e di design disponibili per il gres porcellanato sono estremamente più ampi delle tipologie disponibili per il parquet. Il prezzo del parquet è mediamente più alto di quello del gres anche se non mancano casi in cui il secondo sia più costoso del primo; esso infatti può essere utilizzato anche per gli esterni e per una maggior eterogeneità di ambienti.

pavimenti gres porcellanato

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lavandini in pietra da esterno: un tocco speciale per il tuo giardino

Lavandini in pietra per la cucina: i vantaggi e gli svantaggi

Leggi anche
Contents.media