Home » Arredamento » Poltrone di design comode: quale modello scegliere

Poltrone di design comode: quale modello scegliere

Per completare l’area relax di casa vostra serve almeno una poltrona. Questa è un luogo dove rilassarsi dopo una lunga giornata di lavoro, dove poter leggere in comodità un libro o anche solo un film. Ma come sceglierla? E soprattutto, quale scegliere? Sicuramente per la sua funzionalità dovrà essere comoda, ecco quindi quali sono le poltrone di design comode che possono fare al caso vostro!

Poltrone di design comode

Esistono tante varietà di poltrone di design: alte, strette, basse, larghe, basse, imbottite passando dalle più classiche con forme abbondanti e comode a quelle con strutture stravaganti. Comodissime e raffinate, le poltrone sapranno dare personalità a tutto il salotto. Ma come già ci siamo chiesti, come scegliere la poltrona giusta? Vediamo un po’ quali sono i passi da seguire.

poltrona

Come scegliere la poltrona

Il primo passo da seguire per scegliere la poltrona giusta è capire se si vuole acquistare una poltrona singola o se invece la si vuole inserire a completamento di un divano. Nel primo caso l’elemento si prende come oggetto singolo e ci si può sbizzarrire, decidendo di creare un ambiente che esalti la bellezza e l’importanza della nostra poltrona.

unica

Mentre nel caso in cui la poltrona va a completare il divano, la scelta sarebbe praticamente obbligata, poiché lo stile e il colore dovranno essere gli stessi. A questo punto ci si può concentrare sull’ aspetto estetico della poltrona. Qui quindi emergerà il vostro gusto personale.

uguali

Aspetti fondamentali di una poltrona

Le componenti essenziali che ogni poltrona deve avere per essere comoda sono: uno schienale dritto o reclinabile e braccioli, che hanno diverse caratteristiche da considerare (imbottitura, sporgenze, linearità).

aspetti

Inoltre, altro aspetto molto importante, è il rivestimento della poltrona, che può essere in pelle, eco-pelle, cotone, lino ecc. Anche questo dipende dalle esigenze personali, ma ci sono alcune importanti considerazioni da fare.

pelle

La pelle è da sconsigliare se si hanno animali domestici, meglio optare per l’eco-pelle che è più economica ma meno duratura.

eco

Se invece avete bambini piccoli in casa, la scelta migliore potrebbe essere quella di un rivestimento più facile da lavare come quelli in cotone o in lino.

lino

Infine l’ultimo aspetto, ma anche il più importante da prendere in considerazione è il comfort. Ecco di seguito i modelli di poltrone più comode e alla moda.

Modelli

Tutte dovrebbero avere lo schienale reclinabile ed il poggia-gambe sollevabile, poichè sono elementi indispensabili per favorire il riposo. Ricordiamoci che le poltrone moderne hanno si una seduta imbottita dotata di schienale e braccioli ma si distinguono dalle poltrone tradizionali per un uso creativo di forme, colori e materiali. Per esempio, la loro struttura può essere in metallo piuttosto che in legno ed il rivestimento in colori sgargianti.

Poltrona LC2 Le Corbusier

E’ una poltrona con struttura in acciaio cromato lucido o verniciato in diversi colori, che contiene come in una gabbia quattro cuscini, indipendenti, rivestiti in pelle o in tessuto.

lc2

Poltrona Frau

Conosciuta in tutto il mondo per le sue forme piene, per la tipica forma bombata e i suoi volumi armoniosi, caratterizzati da un filo di chiodini rivestiti in pelle che rifiniscono per lungo lo schienale e i braccioli. Questa poltrona, proposta con successo in molteplici versioni, è diventata un oggetto simbolo, sinonimo di eleganza, comodità e buon gusto.

frau

Poltrona Egg

Questa poltrona dalla forma scultorea ed unica, è ispirata all’uovo (egg) come forma arrotondata e come oggetto mistico. Doveva rappresentare il guscio che avrebbe offerto protezione, sicurezza, rifugio ed intimità alla persona seduta su di essa. Possiede dei meccanismi che consentono sia l’inclinazione della poltrona, sia il ruotamento della stessa a 360°.

egg

Poltrona Barcelona

La struttura della poltrona è in acciaio cromato inossidabile con cuscini imbottiti e rivestiti in pelle. Questo modello è da sempre un capolavoro dello stile minimalista.

barcelona

Poltrona LC4 Le Corbusier

Questa poltrona è anche definita “la macchina per il riposo“. Ha inclinazione variabile, si adatta alla posizione che il corpo può assumere, infatti è stata concepita per il relax totale della persona che la possiede.

lc4

Scritto da redazione online

Nicchia, come arredarla: idee per sfruttare al meglio lo spazio

Come arredare un corridoio piccolo e stretto: elementi essenziali

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.