Cosa fare alla prima accensione del condizionatore a casa

Consigli su cosa fare alla prima accensione di un condizionatore a casa.

É in arrivo la bella stagione estiva, e con essa la voglia di uscire, gli insetti, il casino dei ragazzi che giocano a calcio sotto casa, ed il caldo insopportabile. Per sopperire quest’ultimo problema conviene attrezzarsi di ventilatori sia elettrici da tavolo che da soffitto per far climatizzare le stanze.

Ma capita spesso che ciò non basta a combattere l’afa estiva e quindi ci si procura un fantastico condizionatore nuovo. Cosa c’è di meglio? Non saprete più che vuol dire avere caldo ma prima di tutto bisogna capire cosa fare alla prima accensione del condizionatore a casa.

ventilatore in casa moderna

Cosa fare prima accensione condizionatore a casa

Capire cosa fare alla prima accensione del condizionatore a casa è il punto di partenza per utilizzare il nostro nuovo elettrodomestico. Le parti interne dei condizionatori possono accogliere polveri o batteri quindi bisogna tenerli puliti e seguire le disposizioni regionali per evitare la proliferazione di questi microrganismi. Questi hanno altri scopi oltre al raffreddamento dell’ambiente: in primis il riciclo dell’aria grazie ad una continua ventilazione degli spazi chiusi e la pulizia dell’aria. Abbiamo quindi capito l’importanza della manutenzione di questi apparecchi dando una ripulita ai filtri interni del climatizzatore.

uomo che pulisce il condizionatore

Controllare il gas ed ottimizzare i consumi

L’igienizzazione del condizionatore non si limita solo a detergere i filtri interni ma ci sono altre caratteristiche di questi elettrodomestici che vanno considerate per evitare un’usura precoce. Quando contattiamo un tecnico non dobbiamo essere timorosi dei costi, dal momento che i controlli non sono onerosi, anzi fanno addirittura risparmiare perché risolvono i problemi prevenendo guasti peggiori. Inoltre consentono di ottimizzare i consumi, riducendo il prezzo mensile nella bolletta. Nel condizionatore infatti, ci sono delle perdite di gas che causano un aumento del consumo energetico ed un precipitoso calo nel raffreddare degli ambienti. Per accorgersi subito di tali problemi è necessaria una manutenzione periodica.

camera da letto bianca

Ultimi consigli

Se dovete ancora montare il condizionatore è fortemente consigliato posizionarlo nella parte più fresca della casa al fine di limitare il consumo di energia. Per evitare anche consumi inutili è bene non accendere il condizionatore nei locali dove non passiamo molto tempo. Bisogna curarsi anche di utilizzare astutamente le tapparelle mantenendole alzate solo quando c’è più fresco. Durante i mesi invernali è utile coprire l’unità esterna del condizionatore in modo da evitare un eccessivo accumulo di polvere e detriti. In questo modo, la pulizia del motore e di tutte le componenti sarà molto più agevole. Per questi lavori il prezzo varia dai 100€ ai 140€ ma i risparmi sono molti ed i vantaggi che ne trarrete non sono indifferenti. Speriamo quindi di essere stati esaustivi ed utili al vostro scopo e di avervi dato qualche informazione in più su come comportarsi all’accensione di un condizionatore.

camera da letto

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come arredare un ingresso piccolo: le idee migliori

Arredare un bagno in legno e marmo: alcune idee

Leggi anche
Contents.media