I segreti per l’organizzazione di una tavola elegante

Una tavola elegante ha delle regole per essere organizzata al meglio, ci sono degli esperti che danno alcuni consigli.

Chi non si è mai ritrovato, durante l’organizzazione di una festa, a pensare all’allestimento della tavola? Molti genitori per la festa di compleanno dei figli, wedding planner per i matrimoni dei loro sposi, ma anche chi deve organizzare cene o pranzi di Natale, Pasqua e eventi importanti.

L’allestimento della tavola è uno degli elementi di successo insieme al buon cibo. Si può creare l’atmosfera giusta dove tutti gli ospiti possono sentirsi a loro agio, l’importante è non esagerare. Quando si parla di eleganza non si intende solo raffinatezza, ricchezza, ma la tavola deve essere adeguata all’evento che si sta organizzando. Può essere elegante anche una cena di Halloween o a tema fantascientifico, l’importante è scegliere gli oggetti giusti e creare la giusta disposizione.

Molti esperti, per fortuna, possono venire in soccorso e dare molti consigli sulla maniera più adeguata per ricreare una tavola elegante.

68478c73444e6fab550c9c39911af5d9

Organizzare una tavola elegante: trucchi e segreti

Quando si parla di organizzare una tavola elegante il primo pensiero si sposta su eventi come matrimoni battesimi, cresime. Ci sono, infatti, persone che studiano e si formano proprio per rendere unici questi tipi di eventi, prestando particolare attenzione alle tavole. Molti wedding planner consigliano, per quanto riguarda i matrimoni, di scegliere un tema. Tutto deve essere in sintonia nell’atmosfera come nella tavola, il servizio di piatti e posate deve sposarsi con i tovaglioli, rigorosamente di stoffa, i centro tavola e le bomboniere. Si consigliano colori tenui come il lavanda, il rosa, il pesca, il d’orato e le loro sfumature, senza eccedere troppo nelle fantasie. I materiali privilegiati, invece, sicuramente il cristallo e la porcella. e240b1daa7bc6b35a2d2d9c70e6aee7e

Allestire una tavola elegante per amici e parenti

La stessa attenzione deve essere applicata se si vuole organizzare pranzi e cene in famiglia, ma senza rinunciare all’eleganza. In questo caso gli esperti di bon ton, di design e buon gusto per la tavola consigliano la semplicità, ricreare un’atmosfera calda e accogliente dove tutti possano essere a loro agio. Consigliatissima è la tovaglia di lino, un po’ ricamata, meglio se di famiglia, il servizio anche in questo caso di porcellana o ceramica e una buona argenteria. Per decorare non dovrebbero mai mancare dei piccoli e semplici fiori all’interno di vasi di design magari. Meglio evitare tovaglioli di carta e bicchieri di plastica. I colori, le fantasie possono andar bene, ma tutto deve essere ben coordinato e mai eccessivo. L’importante è organizzare la propria tavola in base all’evento che si sta organizzando e al luogo, una cena romantica in campagna o un cocktail in piscina avranno due allestimenti diversi.

c5a5b248debc48eeb196cfd1f7a8c6cf

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cinque trucchi per la cura dei fiori che dovresti evitare

Arredare casa in palette blu: quali stili seguire

Leggi anche
Contents.media