Tendenze del giardinaggio per il 2023: ecco come saranno gli spazi esterni

Nel 2023 fioriranno piante da appartamento, erbe aromatiche e fiori secchi.

Le tendenze del giardinaggio per il 2023 sono davvero interessanti. Le previsioni annuali, basate sulle tendenze dell’orticoltura e sulle richieste dei giardinieri, si concentrano sul giardinaggio rispettoso del pianeta. Secondo la RHS, l’anno prossimo gli appassionati del verde si cimenteranno in tecniche innovative e sostenibili, incoraggeranno una maggiore presenza di fauna selvatica e saranno più attenti all’acqua dopo un’estate di siccità.

Nel 2022 l’associazione aveva previsto l’aumento delle mele a polpa rossa, che quest’anno hanno beneficiato delle temperature estive estreme che le hanno rese più dolci e più ricche di colore, e una piantumazione fiduciosa con le esposizioni floreali della RHS che hanno celebrato un tripudio di rossi, viola e gialli.

Tendenze del giardinaggio per il 2023: ecco come saranno gli spazi esterni

Piante d’appartamento in crescita

Le piante esotiche insolite, tra cui le orchidee Cymbidium e Dendrobium, sono destinate a prosperare nel 2023. Poiché il riscaldamento climatico ci costringe a ridurre il riscaldamento centrale, la RHS prevede che gli amanti delle piante d’appartamento proveranno per la prima volta nuove varietà.

Il calore e l’aria secca delle case con riscaldamento centralizzato non sono buoni per la maggior parte delle piante, quindi le piante esotiche più insolite avranno un rendimento migliore in una casa più fresca.

Giardinaggio rigenerativo

Creare l’habitat giusto dove la fauna selvatica possa trovare riparo e cibo è fondamentale, ma per il 2023 la RHS prevede che un numero maggiore di giardinieri cercherà alternative ecologiche al compost a base di legno. Poiché il compost in sacchi a base di torba sarà vietato nel 2024 – e la RHS si impegna a non utilizzare la torba entro il 2025 – molti di noi si rivolgeranno invece a mangimi a base di alghe e biochar.

tendenze giardinaggio 2023 casa

Il giardinaggio diventa tecnologico

Nel 2023 il giardinaggio diventerà digitale: secondo le previsioni della RHS, gli appassionati di orticoltura condivideranno online ciò che accade nella loro zona, parteciperanno a corsi virtuali e pianificheranno e pianteranno utilizzando delle app. Sia che abbiate il pollice più verde o che vi piacciano solo i fiori occasionali, questo porterà anche il vantaggio di mappare i problemi di salute delle piante e di dare forma a progetti di ricerca.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come aggiustare la maniglia della finestra: guida fai da te

I dieci Paesi che influenzano le tendenze dell’interior design

Leggi anche
Contentsads.com