Tiny house pieghevole: minimal e a zero impatto ambientale

Qui tutto quello che c’è da sapere su questa tiny house pieghevole: facile da trasportare, veloce da montare e molto altro.

Tra le case più bizzarre al mondo, e forse anche tra le più piccole si trova questa invenzione di una start up lettone: la tiny house pieghevole. È l’ideale per chi desidera una soluzione semplice e veloce da montare su un terreno vuoto, su cui non perdere troppo tempo a progettare e costruire.

Vediamo nel dettaglio in cosa consiste questa tiny house.

Tiny house pieghevole: info e curiosità

È un progetto che ha attirato l’attenzioni di molti esperti del settore immobiliare, principalmente per la sua versatilità e la facilità di installazione. Qui di seguito tante informazioni e curiosità a riguardo, per capire meglio questo progetto.

Tiny house

Le dimensioni

Nonostante non sia stata l’inventrice del concetto di casa pieghevole, la start up lettone Brett Hous ha deciso di sviluppare quest’idea iniziando a realizzare case molto piccole, inizialmente tra i 20 e i 50 metri quadrati. Dopo vari esperimenti, l’ultima versione di tiny house delle 3 disponibili può raggiungere i 70 metri quadri e dispone di tutti i confort. Così ha conquistato il mercato immobiliare.

Velocità

A colpire particolarmente dunque, non sono state le dimensioni finali della casa, ma la velocità con cui questa viene costruita e installata. La compagnia che se ne occupa, riesce a produrne una in sole 8 settimane. Il lavoro potrà definirsi concluso una volta trasportata sul luogo dell’installazione e “aperta“, in sole 3 ore.
Tiny house1

La struttura

In che senso una casa pieghevole? Questa definizione è stata scelta perchè la tiny house durante il trasporto è di dimensioni ridotte e viene “aperta” soltanto una volta toccato il suolo. Solo allora raggiunge le sue dimensioni effettive: il suo essere stata “piegata” in maniera ottimale ha agevolato il trasporto e reso il montaggio più veloce. A permetterlo è la struttura realizzata con strati in legno e un meccanismo di rotazione in metallo.

Al suo interno

La casa comprende un impianto elettrico, un impianto idraulico un sistema di smaltimento degli scarichi. Il suo interno è interamente fatto di legno e riesce a comprendere un soggiorno, una camera da letto e un bagno e una cucina attrezzati con piano da lavoro e sanitari. Gli esperti di arredamento potrebbero suggerire un arredamento minimal per questa casa, oppure tendente allo stile nordico, vista la preponderanza del legno nei materiali.

Tiny house2

Una casa green

È importante ricordare anche l’impatto ambientale che la casa produce. Questa tiny house è attrezzata con sistemi quali: una stazione di pompaggio dell’acqua e un kit di batterie solari. Oltre a ciò è stata realizzata con materiali ricicliabili e che potenzialmente potrebbero essere riutilizzati infinite volte. Questa casa ha praticamente impatto zero sull’ambiente.

Tiny house3

Scritto da Andrea Elisa Nasta
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tonalità pantone 2021 per il tuo bagno

La casa di Meghan Markle e del suo principe a Los Angeles

Leggi anche
Contents.media