Una pizzeria in casa: ora è possibile

E' possibile creare una vera e propria pizzeria in casa per prolungare all’infinito la possibilità di servire a tavola delle pizze somiglianti a quelle sfornate dalle pizzerie di Napoli.

L’estate, si sa, è la stagione per eccellenza dei pranzi e delle cene all’aperto. Tutti coloro che possiedono una casa con giardino – meglio ancora se munita di gazebo –, o anche solo un balcone o un terrazzo sufficientemente grandi, sanno perfettamente che attorno a una tavola hanno luogo le occasioni conviviali più appaganti della stagione, anche perché, volendo, possono essere reiterate quasi ogni giorno/sera. Inoltre, i più fortunati o lungimiranti avranno dotato il loro giardino di un forno a legna per cuocere pizze e altri prodotti analoghi, con i suoi tipici profumi e la fragranza che solo quel tipo di vano cottura riesce a conferire al prodotto. In questo modo è possibile avere in casa uno strumento in grado di non far rimpiangere una serata trascorsa in una vera pizzeria.

Tuttavia, chi non ha la fortuna di avere un giardino abbastanza spazioso da ospitare un forno a legna, potrebbe sentirsi penalizzato dal punto di vista della qualità del cibo offerto. E di certo una cena all’aperto con pizze da asporto non possiede lo stesso grado di suggestione. Inoltre l’estate è una stagione temporalmente limitata: cosa succede quando subentrano i primi freddi, le piogge, la nebbia e le giornate più corte? È davvero necessario mandare in letargo le cene tra amici in attesa della bella stagione dell’anno successivo?

La risposta, per fortuna, è no. Per prolungare all’infinito la possibilità di servire a tavola delle pizze di qualità superiore, somiglianti in tutto e per tutto a quelle sfornate dalle migliori pizzerie del centro di Napoli, è sufficiente dotarsi di un forno a gas Spice. Si tratta infatti, di prodotti assolutamente rivoluzionari, destinati a riscrivere molte delle regole della cucina casalinga. Perché diciamo la verità: rispetto alla cottura a gas c’è sempre stato un pregiudizio negativo, soprattutto se si parla di forni e prodotti tradizionali come la pizza, e in particolare se il termine di paragone è il forno a legna. Ma questa è un’idea preconcetta destinata ormai a essere sovvertita: i prodotti Spice forni pizza made in italy hanno la capacità di riprodurre, utilizzando il gas, la stessa qualità e lo stesso gusto dei prodotti a legna. Il tutto con un ingombro minimo (la larghezza dell’apparecchio è di poco superiore ai 40 centimetri del piano cottura), un costo ridotto, consumi risibili e una resa priva di difetti.

Il risultato è tutto nei numeri. I prodotti Spice, una volta accesi, sprigionano un calore che raggiunge i 500 gradi centigradi in meno di un quarto d’ora, distribuendolo uniformemente all’interno del vano cottura. Ciò consente alla macchina di cuocere una pizza in 60-90 secondi, una cadenza che consente di servire ciascun prodotto quasi in tempo reale.

Ma il vantaggio di possedere un apparecchio del genere non può essere spiegato semplicemente con delle cifre. I forni a gas Spice, infatti, sono un concentrato di due grandi tradizioni italiane, al servizio di una terza. Le prime due sono l’industria pesante e l’artigianato: vale a dire ricerca e innovazione tecnologica legate a una cura per la manifattura dell’oggetto che non ha eguali nel mondo. La terza, ovviamente, è la nostra tradizione gastronomica di cui la pizza, insieme alla pasta, è il prodotto principe. Tutto ciò fa degli apparecchi Spice la quintessenza del Made in Italy, in cui la qualità è il primo, imprescindibile obiettivo. Anche quando si tratta di “semplice” cucina casalinga.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Porta legna da interno: tante idee per tutti i gusti

Fiori artificiali in vaso: tre soluzioni che arricchiscono la casa con stile

Leggi anche
Contents.media