Addobbi di Natale e animali domestici: cosa fare e come comportarsi

Gli addobbi natalizi sono spesso in pericolo con gli animali in casa, ma ci sono delle soluzioni per farli convivere in modo sereno

Quando arriva il periodo del Natale nelle case, nei negozi, nelle strade delle città si iniziano a vedere i primi addobbi. Alberi di Natale, festoni, ghirlande e luci invadono tutta la nostra quotidianità e per la maggior parte migliorano l’umore.

Molte famiglie tirano fuori dal soffitto e dagli scatoloni tutto l’occorrente necessario e iniziano ad addobbare insieme. Ma quando si ha in casa un animale domestico comincia ad essere più problematico e complicato. Cani e gatti sono attratti dal luccichio delle palline, dei fiocchi e piccoli oggetti appesi nell’albero o come centrotavola, rischiando di farli cadere e rompere tutto. In più possono anche farsi male. Non è impossibile farli convivere o si deve per forza rinunciare alle decorazioni, basta avere alcuni accorgimenti e optare per soluzioni meno tradizionali, ma pur sempre di grande effetto e sicure per gli amici a quattro zampe. Così da passare un Natale sereno e in compagnia di tutti i componenti della famiglia.

cat gb01384ed6 1280

Addobbi natalizi a prova di animale domestico: consigli utili e originali

L’addobbo sicuramente più attraente per gli animali domestici e che non manca quasi mai in una casa addobbata a Natale è l’albero. Prima di tutto si consiglia di posizionarlo in un luogo difficilmente raggiungibile. Altrimenti meglio optare per un albero di Natale di piccole dimensioni, così che anche il cane o il gatto non si facciano male nel caso dovesse cadere. Al posto dell’albero di Natale vero, si consiglia di comprarlo di materiali sintetici, in tessuto o in legno. Perchè gli aghi di pino, se ingoiati, sono molto pericolosi. Lo stesso vale per le decorazioni appese sull’albero, come palline, oggetti con forme natalizie, meglio optare per la plastica o il tessuto. Il vetro infatti è molto più delicato e potrebbe far male al cane o al gatto. Ci sono tante soluzioni fai da te per creare fiocchi, palline, fiori con la carta, la pasta dei dolci o la lana. Un altro grande problema, poi, sono le luci e i loro cavi elettrici.

dog g00be8cc59 1280

Animali domestici e addobbi natalizi: tutto quello che c’è da sapere per essere sicuri sotto le feste

Le luci di Natale non possono mancare durante il periodo natalizio, ma si deve stare attenti con gli amici a quattro zampe. Perchè potrebbero impigliarsi ai cavi e strozzarsi oppure prendere delle scosse elettriche. Per evitare tutto questo si consiglia di fissare e nascondere bene i vari cavi e i fili elettrici, magari sotto a dei tappeti o dietro a dei muri. Ma non finisce qui, perchè ci sono anche festoni, ghirlande, candele e centrotavola. I cani e gatti sono incuriositi dai nuovi oggetti in casa, odorano e toccano ogni cosa. Anche in questo caso, quindi, si raccomanda di posizionarli in punti non facilmente raggiungibili. Inoltre è importante che non abbiamo colori appariscenti e troppo sgargianti, così da non catturare troppo l’attenzione. Mentre per candele o incensi, meglio accenderli quando è necessario e spengerli quando si esce di casa. Per quanto riguarda le stelle di Natale, sono piante tossiche, quindi meglio nasconderle in stanze dove non vanno gli amici a quattro zampe.

093e43357044a92ac06acd47f49d9cbf

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Specchiere per bagno: suggerimenti utili per la scelta

Errori di costruzione comuni che gli acquirenti dovrebbero evitare

Leggi anche
Contents.media