Come fare l’albero di Natale con il cane in casa: è più semplice del previsto

Il Natale non è più un problema per chi ha un cane in casa. Ci sono diverse soluzioni per preparare l’albero in modo sicuro e proteggerlo dai cani

Dicembre è il mese del Natale e degli addobbi natalizi, ma per chi ha un amico ha quattro zampe può essere un problema e per niente facile. Ci sono tante famigli e persone che vivono insieme al proprio cane, ma quando arriva in Natale per qualcuno la convivenza inizia ad essere complicata.

Gli addobbi natalizi, ma in particolare l’albero di Natale è una vera e propria attrazione, è vista come un oggetto con cui giocare e molto spesso finisce per essere distrutto. E’ difficile che arrivi al 25 dicembre intatto. Ci sono però dei metodi e soprattutto delle precauzioni per proteggere il proprio albero e vivere con serenità il Natale. Così si può passare un pomeriggio sereno e divertente a preparare l’albero con i propri cani e la propria famiglia, senza incidenti.

0f0a1dc2a294d4e29856fe203dc38c5d

Consigli utili su come fare l’albero di Natale con un cane in casa

Prima di passare direttamente ad un vero addestramento del cane, si possono escogitare dei trucchi e metodi per tenere al sicuro il proprio albero di Natale. Prima di tutto è importante scegliere la posizione, possibilmente un punto protetto e poco frequentato dal cane. Inoltre i cani possono vederlo come un punto dove fare i loro bisogni o per marcare il territorio, quindi si consigliano degli spray atossici. Sicuramente l’ultima cosa che deve succedere è che l’albero cada, quindi è meglio comprarlo con una base larga, in acciaio, con la possibilità di attaccarlo alla parete. Così nessuno si farà male. Vietato assolutamente mettere sotto pacchi regalo, perchè i cani potrebbero morsicchiarli, giocarci e non arrivare ad amici e parenti.

03544f46aad9bcd8361c9a66fc181280

Attenzione alle luci quando si fa l’albero di Natale con un cane in casa

Il proprio cane può danneggiare gli addobbi natalizi o distruggere l’albero di Natale, ma la cosa più importante è che potrebbe farsi male. Palline di vetro, luci, festoni o gli aghi dell’albero vero sono un pericolo. E’ bene, quindi, avere degli accorgimenti anche per proteggerlo. Le luci, le candele vanno benissimo, ma meglio posizionarle in luoghi alti. Le palline meglio se di carta, legno o in tessuto. Sicuramente non si può rinunciare alle luci di Natale, quindi meglio utilizzare quelle a LED, senza fili, così il cane non rischierà di farsi male e l’albero di Natale sarà salvo. Grazie a questi accorgimenti nessuno dovrà più rinunciare all’atmosfera natalizia e il proprio cane potrà partecipare alla preparazione dell’albero senza nessun problema. Tutto è più bello, infatti, se fatto insieme e condiviso, anche con il proprio animale domestico.

cc5b0c63c9343a23af264e8a17b31d98

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Attaccapanni e mobili ingresso Ikea 2022: tante soluzioni da non perdere

Potatura dell’ulivo – Meravigliosa pianta da giardino

Leggi anche
Contents.media