Home » Arredamento » Arredamento casa rococò: il design della prima metà del ‘700

Arredamento casa rococò: il design della prima metà del ‘700

Lo stile rococò è uno stile ornamentale che arriva direttamente dalla Francia verso la prima metà del ‘700. Il rococò si differenzia dallo stile barocco in quanto delicato ed elegante. Se volete arredare casa con grande classe, dovete puntare su mobili che richiamino il passato grazie al loro valore inestimabile.

Lo stile rococò, infatti, si caratterizza per lineamenti stilistici unici e senza tempo. Si tratta di uno stile in cui lusso ed eleganza si uniscono per ricreare un effetto d’incanto che cattura l’attenzione di chi lo guarda. Leggete la nostra guida sul’arredamento casa in stile rococò.

Arredamento casa rococò moderno

Le origini dello stile rococò

Lo stile rococò si sviluppò in Francia nella prima metà del ‘700 durante gli anni del Regno di Luigi XV. Gli anni a corte di Luigi XV sono segnati dalla spensieratezza e dalla frivolezza, lontani dalla rigidità che aveva contrassegnato le vecchie epoche. Si lascia spazio a uno stile più fantasioso e leggero. La raffinatezza degli ornamenti prende il sopravvento sulla grandiosità e sullo sfarzo, tipici dello stile barocco.

Il termine rococò deriva dalla parola francese “rocaille“e veniva usata per indicare decorazioni eseguite con conchiglie e rocce . Il termine italiano “barocco“, invece, è stato accettato dagli studiosi di arte per indicare la produzione mobiliera durante il Regno di Luigi XV. La corte francese esercitò una grande influenza non solo nel mondo della moda, ma anche in quello dell’arredamento tanto che lo stile rococò si diffuse in maniera rapida.

Le caratteristiche dello stile

In questi anni, l’arredo divenne meno sontuoso, più aggraziato. I colori predominanti dello stile sono l’azzurro e il verde con tocchi di avorio e d’oro. Il tavolo e le sedie, ad esempio, si caratterizzano per le gambe incurvate. Le linee sono mosse, bizzarre, articolate. Gli artigiani possono esprimere tutta la loro creatività. Questo stile denuncia la fine di un mondo un po’ oscurantista per un’epoca più libera.

Arredamento casa rococò design

Arredamento casa stile rococò

Gli anni del rococò sono gli anni di nuove tipologie di mobili, basti pensare a una scrivania con finti cassetti con degli scomparti interni nascosti e uno specchio che può assumere diverse posizioni.

Mobili in stile rococò

Il cassettone

Il simbolo dello stile rococò è il cassettone o la cosiddetta “commode“. Questo si presenta come un mobile con fronte e fianchi bombati con tre cassetti sovrapposti oppure con due o addirittura quattro cassetti disposti in fila. L’intera struttura si regge su gambe a zampa di capriolo.

Cassettone stile rococò

Le tecniche di realizzazione

I mobili in stile rococò venivano realizzati attraverso la tecnica dell’ebanisteria che vedeva l’utilizzo di strumenti che con col tempo divennero sempre più numerosi e sofisticati con lame più sottili per realizzare lavori più minuziosi. Sia in Francia che in Italia divenne sempre più frequente l’utilizzo dell’impiallacciatura per permettere l’applicazione sullo scafo del mobile a colla senza dover ricorrere ai bironcini di morsaggio.

La lastronatura era un’altra tecnica utilizzata per realizzare i mobili di quel periodo e la chiodatura del mobile divenne a “farfalla serrata“. Tutti gli aspetti costruttivi del mobile venivano nascosti e lo stucco veniva utilizzato per coprire i chiodi. I mobili erano lucidati ricorrendo a procedimenti complessi con uno stato sottile di cera d’api.

L’arredamento casa in stile rococò è un tipo di arredamento che punta sulla ricchezza dei dettagli in modo da ricreare un ambiente signorile. A tal proposito, non possono mancare tappeti, specchi e specchiere con cornici in oro e intarsi, consolle antiche e laccate, lampadari di cristallo, marmi, ricami, affreschi e dipinti a olio.

Stile rococò design

Attenzione, però, a non utilizzare troppi elementi perché potreste saturare l’ambiente e ottenere l’effetto contrario di quello voluto dallo stile rococò!

I colori

I colori dell’arredamento della vostra casa in stile rococò devono essere tendenti al beige, avorio, bordeaux e color oro. Questi infatti sono i colori più regali da utilizzare per una casa signorile.

Colori

I materiali

Per quanto riguarda i materiali, invece, bisogna scegliere materiali pregiati come il legno, il marmo, il velluto o il cristallo.

Materiali

I mobili rococò in Italia

Lo stile rococò è arrivato anche in Italia. Qui, però, viene identificato con il barocchetto veneziano che, dal nome, è facile intuire che si sviluppò in Veneto. Il Rococò Barocchetto si caratterizza per le forme compiute e perfette. Lo stile italiano presenta caratteristiche tipiche dello “Stivale”, in altre parole appare meno frizzante e più misurato vicino a un design storicamente classicheggiante e più sobrio. In Italia lo stile rococò era già presente nel ‘500, ma a differenza della Francia non si sentiva l’esigenza di reagire a un’epoca passata più oscurantistica.

Mobili stile Barocchetto Veneziano

I mobili rococò in Francia

Gli anni di Luigi XV sono anni di trasformazione. In Francia si diffondono nuove poltrone ricoperte di tessuti pregevoli e soffici. Tra i vari modelli di poltrone vi ricordiamo la bergère, la duchesse o la veilleuse. Nascono anche nuovi modelli di sedie come la sedia à la reine o la marquise. Diffusissimo divenne anche il bureau.

Poltrone in stile rococò

Esempi di arredo

Dopo aver delineato le caratteristiche principali dello stile rococò, ecco alcune idee da cui potreste prendere spunto.

La cucina

La cucina in stile rococò è elegante e si caratterizza per i toni chiari e le decorazioni preziose. Questo stile si adatta ai vari stili del vostro ambiente con contaminazioni classiche o più contemporanee. Le linee sono sinuose ed essenziali. Potreste optare per un lampadario in cristallo a bracci e di vari piani da abbinare a porcellane dipinte a mano. I piatti decorativi possono anche essere appesi alle pareti.

Cucina stile rococò

Il piano di lavoro è in marmo (che fa sempre la sua figura) e i mobili sono chiari: questi possono essere totalmente bianchi. Non dimenticatevi delle tende che devono essere drappeggiate e “pesanti”!

Il salotto

Anche in un salotto in stile rococò bisogna prediligere le linee sinuose dalle sedie ai tavoli con intagli e decorazioni in bronzo cesellato. Il look può essere completato dall’esotismo e dalle asimmetrie. Per quanto riguarda i colori, invece, questi devono essere chiari e brillanti in modo da ricreare un ambiente fresco e non saturo. Le poltrone e i divani devono essere rivestiti con stoffa pregiata e decorata con motivi floreali. Il velluto fa da padrone alla scena. Se pensate di ricreare un angolo lettura nel vostro soggiorno, allora scegliete una scrivania con il piano in pelle da accostare a sedie imbottite dalle gambe incurvate.

Soggiorno in stile rococò

Il bagno

Pensavate che un bagno non potesse essere in stile rococò? Vi sbagliavate perché questo stile si adatta a qualunque stanza della vostra abitazione. Per ricreare il bagno dalla giusta atmosfera, scegliete una vasca accanto alla quale posizionare una poltroncina rivestita. Per quanto riguarda le pareti, invece, optate per delle piastrelle in marmo sulle quali appendere qualche stampa in stile rococò. Sarebbe meglio privilegiare i colori chiari e creare dei contrasti interessanti con altri colori come con il rosa.

Bagno stile rococò

La camera da letto

La camera da letto in stile rococò è sontuosa ed elegante. In un ambiente come questo bisogna scegliere tonalità chiare dai mobili alle decorazioni. I colori tenui possono essere utilizzati anche sulle pareti, complementi d’arredo per non saturare l’ambiente. I tessuti, i mobili e le decorazioni devono essere impreziosite da motivi floreali con elementi elaborati.

Camera da letto in stile rococò

Il letto è il vero padrone della camera da letto che deve essere in bianco con una testiera con intagli impreziositi. Un lampadario sofisticato e sontuoso non può mancare, così come il mobile da trucco toeletta tipica dello stile rococò.

Arredo rococò camera da letto

Scritto da redazione online

Arredamento bagno stile boho chic: stravaganza e comfort

Tavoli allungabili per piccoli spazi: quali scegliere

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.